Cronaca

Lettera dei familiari dei detenuti al Papa: “Amnistia per i nostri figli”

LECCE- Le famiglie dei detenuti di Borgo San Nicola si rivolgono a Papa Francesco affinchè venga riconosciuta l’amnistia per i propri figli.

A farsi portavoce delle istanze l’Associazione ‘Nessuno tocchi Caino’: ‘Chiediamo un provvedimento straordinario e responsabile – scrivono – perché rivogliamo a casa i nostri figli…Promettiamo che vigileremo attentamente sulle condotte dei nostri cari, per evitare che cadino ancora nell’illegalità’, concludono.

 

Articoli correlati

Scontro sulla via per il mare: perde la vita una donna di 52 anni

Paolo Franza

In preda ai fumi dell’alcol, botte e minacce alla moglie: arrestato

Erica Fiore

Mondo della giustizia in lutto: si è spenta la magistrata Stefania Mininni

Erica Fiore

Sparatoria a Brindisi, a Lido Risorgimento, due feriti

Andrea Contaldi

Salve, scontro sulla via per il mare. Tre feriti, due in codice rosso

Redazione

Taurisano, botte al fratello e alla madre. Arrestato 39enne

Redazione