CronacaEconomia

Riforma Delrio, a rischio i lavoratori delle aziende che lavorano con la Camera di Commercio

LECCE-In un momento di grave emergenza occupazionale, nessuno è più al sicuro nel Salento. Nemmeno i lavoratori dell’Azienda Speciale SRI, ente strumentale della CCIAA, Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura. “Il presidente Alfredo Prete partecipi a un tavolo di trattative con i sindacati e ci dica quale sarà il nostro futuro dopo l’applicazione della legge Del Rio, che prevede gli accorpamenti delle Camere di Commercio”- spiega Vito Perrone, responsabile Ugl. Nella riorganizzazione delle Camere di Commercio, Lecce potrebbe soccombere? Non è chiaro se ha 80 mila iscritti. I sindacati vorrebbero essere rassicurati con delle cifre certe. Al di sotto di questo numero è richiesto l’accorpamento.

Brindisi e Taranto hanno scelto la via dell’ accorpamento. A rischio i lavoratori Unilab e CSA: circa 60 in totale. “Vogliamo un confronto serio e costruttivo, al fine di trovare una soluzione idonea alla dignità professionale e sociale dei lavoratori interessati. Vogliamo dialogare”- insistono i lavoratori.

Quello che vogliono scongiurare i sindacati sono le scelte politiche e strategiche unilaterali, soprattutto per quanto riguarda le politiche organizzative interne alla Camera di Commercio di Lecce. Dallo staff del presidente Alfredo Prete rassicurano che gli iscritti sono 84 mila, quindi, non c’è un rischio accorpamento. “Prima di passare dal presidente Prete, i sindacati dovrebbero chiedere chiarimenti a Marcello De Giorgi, che è il presidente della loro azienda: c’è pure con Consiglio di amministrazione”- insistono dallo staff del Presidente della Camera di Commercio. Con i tagli della riforma Del Rio sarà dura far quadrare i conti e salvare tutti.

Articoli correlati

Ambiente svenduto, Ilva: nessun risarcimento ai cittadini

Redazione

Ambientalisti a Bruxelles: “Taranto riconquisti la dignità”

Redazione

Eroina e cocaina tra le cassette della frutta, due arresti

Redazione

Cagnolina violentata? Nessun segno di violenza

Redazione

Incidente sul lavoro: grave carpentiere precipitato da impalcatura

Redazione

Vandali di Natale, bombe carta contro il presepe

Redazione