Cade l’accusa di mafia per Salvatore De Lorenzis, “Re delle slot”

LECCE- Cade l’accusa di mafia nei confronti di Salvatore De Lorenzis, finito in carcere il 24 febbraio scorso in seguito all’operazione “Clean Game” della Guardia di finanza. I giudici del Tribunale del Riesame hanno escluso anche l’aggravante del metodo mafioso, contestata in relazione alle accuse di esercizio abusivo di gioco d’azzardo e intestazione fittizia di beni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*