Lecce: c’è il Martina per ripartire. Giallorossi in campo con CuoreAmico

LECCE- Il Lecce è chiamato a ripartire dopo lo stop di Foggia.  Sul cammino dei giallorossi un altro derby. A insidiare la risalita della formazione leccese c’è la squadra allenata da Ciullo che non naviga in acque tranquille e finora ha sicuramente ottenuto meno di quanto meritasse. Non può dire il contrario il Lecce, per il quale è ancora vivo il rimpianto per la sconfitta immeritata da Foggia, ma oggi la squadra leccese deve risollevarsi dimostrando che l’inciampo dello Zaccheria è stato casuale come dimostra lo score della formazione giallorossa, in ritardo di sei lunghezze dalla capolista Salernitana. E ieri il Benevento è stato fermato sull’1-1 dal Messina dopo essere passato in vantaggio al San Filippo. In caso di successo, il Lecce aggancerebbe in classifica proprio la formazione sannita, ora provvisoriamente seconda.  Il tecnico Lerda deve rinunciare ai soliti Sacilotto, D’Ambrosio e Diniz, ma rispetto alla settimana prima ritrova Lopez (al rientro dopo la squalifica) e Miccoli, il quale ha effettuato una regolare settimana di allenamenti. Più sicuro il primo di giocare che il secondo. Per l’attaccante probabile una chance a partita in corso.

Il modulo non dovrebbe variare dal collaudato 4-3-3 di stampo lerdiano. Davanti a Caglioni dovrebbero giocare Mannini, Martinez, Abruzzese e Lopez. A centrocampo Salvi, Gomes e Papini; in attacco Carrozza, Moscardelli e Doumbia. Nella conferenza stampa di vigilia l’allenatore fossanese ha rivelato di avere un dubbio a centrocampo. Si ipotizza, pertanto, l’impiego di Bogliacino dall’inizio nel ruolo di mezzala. A perdere il posto dovrebbe essere Filipe Gomes.

Sicuramente non invidiabile il cammino del Martina fuori casa. Nelle sue otto esibizioni lontano dal Tursi la squadra di Ciullo (imbottita di ex guidati dal brasiliano Fabiano) ha raccolto soltanto un pareggio e una vittoria. Nelle ultime quattro uscite ha comunque sempre trovato la via della rete. La formazione itriana dovrebbe schierarsi con Bleve in porta; De Giorgi, Patti, Fabiano e Memolla in difesa; Carretta, De Risio, De Lucia e Tomi a centrocampo; Arcidiacono alle spalle di Montalto. Arbitrerà la partita Amoroso della sezione di Paola. Fischio d’inizio alle 17.
In occasione del derby contro il Martina la squadra giallorossa e il Martina entreranno in campo indossando le t-shirt di CuoreAmico.

Un binomio che si ripete all’insegna della solidarietà e della sensibilità per il sociale che l’Us Lecce continua a mostrare come accade ormai da dodici anni. Anche in questa occasione, infatti, si ripete la collaborazione con la più importante realtà calcistica della provincia di Lecce. La società di Piazza Mazzini e la famiglia Tesoro hanno voluto sostenere la campagna di sensibilizzazione e solidarietà per i bambini meno fortunati.

Un gesto che vale più di un sorriso. E’ il 12esimo anno che la squadra di calcio leccese sopra la maglia ufficiale indosserà la maglietta con il logo dell’associazione che da ormai 13 anni, e da sei anche in provincia di Brindisi, opera per aiutare bambini affetti gravi patologie.  La squadra del Lecce e quella del Martina entreranno in campo accompagnate da bambini con le t-shirt di Cuore Amico.

cuore2

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*