Cronaca

Schianto sulla Gallipoli-Leuca, 58enne in Rianimazione. In coma anche un 62enne neretino

NARDO’/GALLIPOLI- Ancora due incidenti sulle strade del Salento. Dopo i sinistri mortali di ieri, accaduti rispettivamente a Fasano e Frosinone, in cui hanno perso la vita due salentini di 19 e 73 anni, tra Nardò e la Gallipoli-Leuca si sono registrati altri due incidenti. Il bilancio parla di due persone attualmente ricoverate in gravi condizioni al Vito Fazzi di Lecce.

In mattinata, intorno alle 5, un’auto si è schiantata con un camion sulla Gallipoli-Leuca, all’altezza dello svincolo per Racale. La donna al volante della vettura, Costantina Bove, 58enne di Taviano, è stata condotta in codice rosso in ospedale. Al momento è in Rianimazione, in prognosi riservata. La dinamica dell’incidente è al  vaglio dei carabinieri di Casarano.

Ieri sera, invece, Giovanni Romano, 62enne di Nardò, è stato investito mentre camminava a piedi su via Duca degli Abruzzi, da una Peugeot 206, condotta da una 50enne neretina. Violento l’impatto. Attualmente si trova in coma al Vito Fazzi. Sul posto la Polizia municipale del posto.

Articoli correlati

Peacelink chiama Bruxelles: “L’Ue valuti impatti emissioni industriali”

Redazione

“Domani ci sfrattano, passeremo il Natale in macchina”

Redazione

“Favori e giustizia”, il 29 marzo a processo il pm Arnesano, dirigenti Asl e avvocati

Redazione

Dopo il nubifragio, l’Ilva riavvia gli impianti

Redazione

Uggiano, coppia di spacciatori in manette

Redazione

Incidente nel tarantino, scontro tra due auto: ferita una donna

Redazione