Cronaca

Dal Salento alla Calabria: maxi sequestro di droga

LECCE- Maxi sequestro di droga destinato al mercato calabrese. A eseguirlo i finanzieri della tenenza di Montegiordano, nell’alto Jonio cosentino. 

Durante alcuni controlli, le Fiamme Gialle hanno fermato un furgone Ducato condotto da un 27enne , originario di San Luca (Reggio Calabria). Insospettiti dal suo nervosismo hanno proceduto con un’  ispezione del mezzo trovando 138 panetti di droga coperti con scatole vuote, per un totale di 160 chili di marijuana. Tale quantitativo  avrebbe fruttato sul mercato 1,6 milioni di euro.

Il 27enne è stato così tratto in arresto e malgrado non abbia rilasciato dichiarazioni in merito alla provenienza, dalle successive indagini, i finanzieri ritengono che  l’ingente carico di droga sia partito dal Salento e dal leccese e che fosse destinato a rifornire il mercato della droga calabrese.

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione

13 enne violentata nel villaggio turistico? Indagini su un animatore

Mario Vecchio

Maltratta familiari per droga: arrestato 45enne

Redazione

Tragedia nella marina di Pulsano, 70enne muore sotto gli occhi dei bagnanti

Isabel Tramacere

Spaccio di droga: 14 arresti e 17 indagati

Andrea Contaldi