Cronaca

Imprenditore agonizzante in casa, muore tre giorni dopo

GALLIPOLI- Giallo a Gallipoli dove un imprenditore di 71 anni è stato ritrovato in casa in agonia. A dare  l’allarme i vicini perchè non lo vedevano da qualche giorno.

L’uomo è stato trovato nel suo appartamento, in via Lecce, riverso con ferite al capo e alcuni ematomi sul corpo: trasportato d’urgenza in ospedale a Gallipoli, è peggiorato ed è morto tre giorni dopo.

Il sostituto procuratore della Repubblica di Lecce, Giuseppe Capoccia, ha dato mandato al medico legale Alberto Tortorella il compito di eseguire l’autopsia che verrà eseguita lunedì prossimo.

Articoli correlati

Presunta truffa ad una cliente, torna in libertà l’Avvocato D’Agata

Redazione

TAPStart, ad oggi nessuna rinuncia: “Nel caso riprogrammeremo fondi per altre associazioni”

Redazione

B&b fantasma a Gallipol: giro di vite della Finanza

Redazione

Choc a Calimera: tre minori picchiano un 54enne e gli spaccano i denti. Indagini della Procura

Redazione

“La palazzina non è sicura”, ordinato lo sgombero

Redazione

Lotta a Xylella, nuove regole: area sana estesa fino a 40 km a Nord

Redazione