CronacaEconomia

Ilva, esplode la protesta degli operai tornano i blocchi, città isolata

TARANTO – 4mila operai dell’Ilva hanno partecipato, questa mattina, allo sciopero indetto da Fim e Uilm contro il blocco degli impianti. I lavoratori, diretti e dell’indotto, sono scesi in strada all’indomani della decisione del Gip Patrizia Todisco che boccia il ‘Piano Ilva’ da 400 milioni per il risanamento e dice ‘no’ alla produzione.

Si spacca  il fronte sindacale. La Fiom non partecipa alla sciopero.

Momenti di tensione ha fatto resgistrare, nel corteo sulla Statale Appia, l’incontro tra  le tute blu e  alcune  centinaia  di componenti  del comitato di cittadini ‘Liberi e pensanti’.

Intanto, l’azienda, attraverso il Presidente Bruno Ferrante annuncia ricorso  e il Ministro Clini rassicura   che il testo della nuova  Aia  sarà pronto nelle prossime ore.

Dalla Procura, invece, ribadiscono: “Andiamo avanti”.

 

Articoli correlati

Timone bloccato, barca a vela in avaria: salvati 68 migranti

Antonio Greco

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Intercettato veliero carico di migranti diretto a Santa Maria di Leuca

Paolo Franza

Week end di controlli lungo la costa, sanzioni per 11mila euro

Redazione

Si fingono dipendenti Enel per truffare anziani, bloccati dalla polizia locale

Barbara Magnani

Bimba si smarrisce in spiaggia: ritrovata in tempo record dalla polizia

Redazione