25 aprile, il ricordo di Cosimo De Palma: una targa da valorizzare

CAMPI SALENTINA- Nel giorno della Festa della Liberazione,  il Salento ricorda il suo partigiano: Cosimo De Palma, originario di Campi Salentina e caduto nel cielo dell’Adriatico il 14 maggio 1944. De Palma era un ufficiale dell’Aeronautica e nel corso della seconda Guerra Mondiale operò sul fronte greco-albanese. Inoltre partecipò alla guerra di Liberazione e dopo alcuni mesi gli fu affidato il comando del Raggruppamento da bombardamento e trasporto di Galatina. Il 14 maggio 1944, il suo aereo venne colpito in  volo, l’apparecchio andò in fiamme e lui morì mentre tentava di riportare a terra le salme dei colleghi  deceduti.

Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria, Cosimo De Palma è stato un eroe indimenticabile, anche se  la targa a lui dedicata a Campi Salentina, secondo qualcuno, non sarebbe posizionata adeguatamente in vista per rendergli onore.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*