Noi con Salvini, “Stop invasione”: al via la raccolta firme per lo sgombero dello stabile di via Monteroni

LECCE- “Stop invasione”. Con questo slogan il Coordinamento Provinciale di Lecce di NOI con Salvini dà il via alla raccolta firme per lo sgombero dello stabile di via Monteroni angolo via Grassi, più volte argomento di cronaca locale.
Diverse le denunce e le segnalazioni da parte dei cittadini sugli schiamazzi notturni e sulle cattive condizioni igienico sanitarie dei residenti della palazzina. Solo qualche settimana fa una famiglia, costretta a lasciare l’appartamento, ha persino lanciato dal balcone del terzo piano mobili ed elettrodomestici per strada. Il tutto tra l’indignazione dei passanti. I cittadini sono esasperati, ma davanti alle nostre telecamere preferiscono non parlare perchè hanno paura. Anzi solo uno ha manifestato la sua indignazione, parlando di inciviltà.

“I leccesi ci hanno chiesto una mano e noi siamo qui per aiutarli –afferma il segretario regionale di Noi con Salvini Rossano Sasso– Non si tratta di essere razzisti. Noi abbiamo solo bisogno di  sicurezza e del ripristino della legalità”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*