In attesa decisione Tar, il servizio di gestione rifiuti resta alla Società Ecologica Pugliese

BRINDISI- E’ stato confermata con un’ordinanza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato di Venerdì scorso, la sospensione dei provvedimenti del Comune di Brindisi che mettevano la parola fine al servizio di gestione dei rifiuti da parte della Società Ecologica Pugliese.

Sono state quindi accolte le tesi dei difensori della Società ( gli Avv.ti Luigi Quinto, Pietro Quinto e Vincenzo Augusto) che si vede quindi confermato il diritto di partecipazione alla gara d’appalto indetta per l’individuazione del suo sostituto fino al completamento della gara da parte dell’ATO.

Risulta di conseguenza illegittimo, secondo il Giudice Amministrativo, il provvedimento di affidamento del servizio alla Società pubblica AMIU Puglia, esito riconducibile anche scelta illegittima del Comune di non invitare il gestore uscente nella gara.

Il servizio continuerà dunque ad essere svolto da Ecologica Pugliese in attesa dell’esito dell’udienza di merito fissata dal TAR Lecce per il prossimo 26 luglio 2016.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*