Poste italiane chiude un altro sportello, stavolta a Castiglione. Comune ricorre al Tar

CASTIGLIONE D’OTRANTO- Poste Italiane continua a chiudere sportelli in provincia di Lecce. Dopo il caso Frigole e Boncore, è la volta di Castiglione d’Otranto, frazione di Andrano. Il Comune ha scelto la strada legale del ricorso al Tar, dopo l’ennesimo tentativo di negoziazione andato a vuoto con la Direzione Provinciale di Poste Italiane.
“Un atto dovuto e necessario – precisa il sindaco di Andrano Mario Accoto – per tutelare gli interessi dei nostri cittadini che, nella frazione, non dispongono di una banca che sia punto di riferimento per la gestione dei risparmi. La decisione della nostra amministrazione è unanime e compatta, anche dopo tentativi di offerta di locali pubblici a canone zero per tentare ogni strada possibile contro la negazione di diritti e servizi essenziali dei nostri cittadini”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*