Tentano di derubare 58enne: arrestate

LECCE – Chiedono dell’acqua, poi tentano approccio sessuale e alla fine il furto. Sono finite in manette con l’accusa di furto aggravato due donne rom. Si tratta di Sali Mia, di 24 anni, e Stepan Florica Floriana, di 23 anni, senza fissa dimora.

 

Tutto è accaduto nel pomeriggio di ieri. Le donne si trovano in piazza Arditi e hanno chiesto a un 58enne 2 euro e un bicchiere d’acqua. Data l’insistenza della richiesta l’uomo gli ha donato i soldi chiesti e si è diretto verso casa. Le due rom invece lo hanno inseguito continuano a chiedergli un bicchiere d’acqua. Il 58enne ha così deciso di andarglielo a prendere a patto però che restassero fuori dalla porta della sua abitazione.

A quel punto una delle due ha iniziato a ricoprirlo di complimenti,  invitandolo ad andare in camera da letto, mentre l’altra cercava di entrare in casa. Capendo le vere intenzioni delle donne, le ha cacciata via. Quando si è accorto che gli avevano rubato  dal collo una catenina con una croce, è uscito per cercarle. Nel frattempo le due erano state  fermate dai poliziotti. Approfittando dell’occasione, l’uomo ha denunciato quanto era appena successo.

Quindi le straniere sono state portate in Questura. Dopo un controllo più approfondito, è stato scoperto che la collanina del 58enne era nascosta nella bocca di una delle due.

Le due rom ora si trovano in carcere.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*