Taranto, Nardoni chiede di aprire le porte dello Iacovone

Il presidente del Taranto si appella all'osservatorio per far disputare la partita di sabato contro il Manfredonia a porte aperte. Lo Iacovone è stato chiuso per una giornata per comportamento antisportivo dei tifosi rossoblu nella trasferta di policoro.

stadio iacovone

TARANTO- In casa Taranto tutti disponibili per la gara di sabato contro il Manfredonia. La partita che pone di fronte due formazioni che hanno mire diverse in campionato, con i rossoblu’ priettati verso la vetta e i sipontini che navigano a vista in acque abbastanza tranquille, rischia però di avere una cornice molto povera. E’ in bilico infatti la decisione di far disputare il match a porte chiuse a causa del provvedimento dell’Osservatorio sulla sicurezza nelle competizioni sportive.
Un evento che andrebbe a smorzare l’entusiasmo maturato in casa dei rossoblu’ dopo la vittoria di domenica scorsa contro il Vico Equense. Per evitare che la gara si giochi senza pubblico, il presidente del Taranto Fabrizio Nardoni, ha scritto una lettera al Dott. Massucci, Direttore Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni sportive chiedendo di rivedere la decisione relativa alla squalifica per una giornata dello stadio Iacovone. Taranto – Manfredonia sarà trasmessa in diretta su Rai Sport e per il presidente “sarebbe desolante vedere quello Stadio vuoto. Sarebbe come mettere in vetrina l’immagine di una società, di una tifoseria e di una intera comunità che non più ci appartiene”.

In attesa di conoscere l’esito della richiesta del presidente Nardoni, la società continua a valutare eventuali proposte di mercato sia in entrata che in uscita. Proprio in uscita si registra una novità ufficilizzata nelle ultime ore. Il giocatore Piergiovanni Riezzo non vestirà la maglia rossoblù nell’attuale stagione sportiva. La società ionica ha deciso di accontentare il giovane atleta che aveva manifestato il desiderio di giocare con continuità, dopo l’ultimo infortunio, anche in una categoria inferiore alla serie D. Il Taranto FC ha preso atto della decisione e ha augurato al giocatore le migliori fortune sportive