SAPPE: “I soldi dei tribunali si possono risparmiare con il fotovolatico in carcere”

Il Sappe intervienie in merito alla questione dei tribunali: "I soldi dei tribunali si possono risparmiare con il fotovolatico in carcere". Il SAPPE della questione interesserà anche la Corte dei Conti

sappe

LECCE- Con la chiusura di circa una trentina di tribunali e sedi decentrate il Ministro Cancellieri  dovrebbe risparmiare circa 60 milioni di euro, decisione che ha provocato quasi la rivolta di parecchi territori, mentre poi lo stesso Ministro non viene “informato”  da chi comanda al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria che avrebbe potuto risparmiare qualche decina di milioni sulle bollette elettriche delle carceri Italiane utilizzando l’energia fotovoltaica.

E non possono dire nemmeno di non sapere poiché da anni il SAPPE, sindacato autonomo polizia penitenziaria denuncia tale situazione. Sappiamo anche  che  dal 2002 è stata prevista un apposita commissione senza che si sia mai affrontato e risolto  il problema. E’ mai possibile che in questa Nazione per reperire 60 milioni si rischia lo scontro sociale e la disobbedienza civile eppoi non si faccia nulla per risparmiare decine di milioni utilizzando solo  il buon senso e la tecnologia a disposizione?

Il SAPPE della questione interesserà anche la Corte dei Conti poiché tale questione  non ha consentito di effettuare quei risparmi  che continua a generare  enormi spese