Arlotta, disagi per la chiusura dell’aerostazione. Il Comitato chiama l’Enac

Dovrebbe essere aperta al pubblico l'aerostazione dell'Arlotta di Grottaglie, ma le porte sono chiuse. La denuncia del comitato: "Assurdo inibire il servizio. Dov'è areoporti puglia? L'Enac controlli!"

Aeroporto 'Arlotta-Grottaglie'

GROTTAGLIE– “Il fatto che non ci sia attività sui voli di linea non vuol dire che l’areostazione dell’areoposrto Arlotta di Taranto-Grottaglie debba rimanere chiusa”, cosi il presidente del comitato per l’Arlotta Giovanni Lacava che questa mattina, insieme a Francesco Gravina, si è recato all’areoporto in questione, constatando che l’accesso al pubblico è inibito, nonostante non ci siano interdizioni ufficiali. Una irregolarità segnalata anche alle forze dell’ordine.

Lacava ha spiegato come l’areostazione, in quanto luogo pubblico, dovrebbe restare aperta dalle 8 alle 20. Pertanto il presidente del comitato per l’Arlotta ha richiamato l’attenzione dell’Enac, ente nazionale per il controllo degli areoporti, denunciando l’anomalia, nonostante le autorizzazioni rilasciate ad Areoporti di Puglia. Ecco, in questa intervista, cosa segnala nello specifico giovanni Lacava.