Dissequestrato il residence Punta Grossa

villaggio 'Punta Grossa'

PORTO CESAREO- È stato dissequestrato, ma solo temporaneamente , il villaggio Punta Grossa a Porto Cesareo. Un nuovo capitolo nella lunga vicenda giudiziaria sui presunti abusi nel villaggio sottoposto a sequestro preventivo su disposizione del pm Antonio Negro.

Il tribunale monocratico di Lecce ha accolto l’opposizione degli avvocati difensori Giulio De Simone e Saverio Sticchi Damiani concedendo la gestione ricettiva dei comparti A e B che potranno quindi tornare in attività, ma solo sino al 30 settembre, data in cui tornerà in vigore il sequestro.

 La vicenda giudiziaria di Punta Grossa, complesso turistico con oltre 100 appartamenti e attività ricettive tra bar e ristoranti,cominciò con il sequestro da parte della guardia di finanza.

L’ipotesi di reato che vede oltre 130 imputati tra cui l’ex sindaco di Porto Cesareo Luigi Fanizza è di falso, lottizzazione abusiva e violazione delle leggi tributarie.