Il Lecce nel girone B, Tesoro: “Chiamatelo pure serie B”

Ottica Salomi

LECCE- Il Lecce inserito nel girone meridionale come nella stagione ’95-96 quando la squadra di Guinpiero Ventura conquistò la promozione in serie B.

Nulla di paragonabile a quello della passata stagione che a tutti sembrò abbordabile. Perla squadra affidata la scorsa estate a Franco Lerda doveva essere una passeggiata o quasi. Invece si è rivelata tutt’altro che una passerella, sicuramente più per demeriti della squadra giallorossa che per meriti altrui. Il campionato lo ha perso il Lecce, non l’ha vinto il Trapani.

Il Lecce è stato inserito, come previsto e temuto da Antonio Tesoro, nel raggruppamento meridionale. Un girone con difficoltà estreme non solo per la qualità delle squadre e il blasone di certe piazze, ma anche per le difficoltà ambientali derivanti da certe partite. Intv.

Secondo il dirigente giallorosso i due gironi non sono equilibrati, con la Cremonese che nel raggruppamento settentrionale può essere regina incontrastata – secondo Tesoro -, senza rivali altezza”. Insomma, lo era anche il Lecce un anno fa, ma il campo ha scritto un’altra storia stravolgendo pronostici scontati e a favore dei giallorosis che avrebbero dovuto ammazzare il  campionato in pochi mesi

Sono 17 le squadre compongono il girone B: Ascoli, Catanzaro, L’Aquila, Frosinone, Lecce, Barletta; le campane Salernitana, Benevento, Nocerina, Paganese. L’Umbria avrà le sue rappresentanti in  Gubbio e Perugia. La Toscana è la regione più rappresentata con ben cinque squadre: Grosseto, Pisa, Pontedera, Prato e Viareggio.

La stagione ufficiale del Lecce è già cominciata con il primo turno eliminatorio di Coppa Italia; i giallorossi hanno centrato la qualificazione al secondo  turno superando 3-0 il Santhià e domenica prossima affronteranno in trasferta la Ternana.

Il sipario sul calendario si alzerà il primo settembre. Il calendario sarà pubblicato venerdì prossimo.

 

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*