Cercò di uccidere il cognato, 3 anni e 6 mesi di carcere

carcere di Brindisi

S.PIETRO VERNOTICO (BR)  –  Nell’agosto del 2010, armato di coltello da cucina, cercò di uccidere il cognato, ferendolo con numerosi fendenti. Fu ritrovato due giorni dopo e sottoposto al fermo con l’accusa di tentato omicidio.

Per questo reato, finisce ora in carcere il 34enne di San Pietro Vernotico, Gaetano Palma, che dovrà quindi scontare la pena di 3 anni, 6 mesi e 22 giorni di reclusione nel Carcere di Brindisi, dove è stato condotto ieri dai Carabinieri della Stazione di San Pietro su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.