Saldi estivi, a Taranto partenza sprint

saldi

TARANTO – Partenza sprint per la prima giornata di saldi estivi a Taranto.  Sebbene sia luglio e la temperatura molto elevata, nelle  strade del centro e in quelle dello shopping, come via Liguria e via Cesare Battisti, c’è l’animazione dei saldi. Tanta la gente in giro con buste e pacchi, tutti pronti a conquistare l’affare o, almeno, tentare di realizzarlo: un paio di scarpe, una maglietta, un costume per il mare. Tutti guardano le vetrine, entrano nei negozi, osservano i capi, confrontano i prezzi: quello che c’era sino a qualche giorno fa e quello che c’è da oggi sino a fine settembre, quando i saldi 2012 si concluderanno.

La gran parte degli sconti viaggia sul 40%, ma c’è anche chi propone il 50 su alcuni articoli. Ci sono anche percentuali inferiori di sconto, 30% e capi che invece non sono a saldo  perchè, dicono i commercianti, sono un classico e vanno bene ad ogni stagione. I primi due giorni dei saldi sono quelli che danno la tendenza. Domani sera, quando i negozi chiuderanno, si capirà che previsioni si possono fare sulla stagione 2012. I commercianti sperano molto. L’estate sinora non  è andata bene ma per motivi legati alla crisi. Tasse, imu, disoccupazione e l’incertezza del domani hanno tenuto molti lontani dalle vetrine e dai negozi.

Anche chi poteva spendere, è diventato più cauto e prudente. I saldi quindi restano l’occasione per rinnovare il guardaroba senza salassarsi. Tuttavia c’è sempre il fattore crisi col quale fare i conti. Lo scorso inverno, per esempio, proprio per le difficoltà economiche i saldi hanno registrato il 20% di affari in meno rispetto al 2011. Sarà così anche per quelli dell’estate appena cominciati?

Intanto, proprio per dare il massimo di spinta possibile allo shopping a prezzi scontati che domani a Taranto i negozi resteranno aperti tutto il giorno e in tutta la città. Aperti anche i centri commerciali. Nelle strisce blu, informa l’Amar, si paga il parcheggio.