Eventi

Zone industriali Lecce e Brindisi, Amati: persi 19 milioni per opere pubbliche

LECCE/BRINDISI – “I consorzi industriali di Lecce e Brindisi hanno perso un finanziamento complessivo di 19 milioni di euro per opere pubbliche nelle zone industriali, finanziate con il fondo di sviluppo e coesione 2014-2020. Quasi tre anni senza bandire le gare, usando Covid e guerra per giustificare e nascondere  l’inerzia”. È la denuncia del Presidente della Commissione regionale Bilancio e programmazione, Fabiano Amati. “Nel frattempo -dice- gli operatori esercitano le loro attività privi di importantissime opere di urbanizzazione, tipo acqua e fogna. Spero ora nel noto e apprezzato impegno dell’assessorato regionale allo sviluppo economico per recuperare nuove risorse e realizzare le opere, e invito i soci dei Consorzi industriali a verificare l’efficienza dell’assetto manageriale, senza alcuna accondiscendenza”.

Asi Brindisi: finanziamenti persi per 9.702.858,88 euro.

Asi Lecce: finanziamenti persi per 9.200.000 euro.

Articoli correlati

“Lasciami dire”: un libro dove grazie al vero amore tutto diventa possibile

Redazione

Alba Salentina in sella, si scaldano i motori per la setsa edizione dal “Cuore Amico”

Redazione

“Sabbie mobili”: toccare il fondo per risalire

Redazione

Incidenti stradali, scontri e auto ribaltata: due feriti

Redazione

Atletica, chiusi i campionati studenteschi italiani: argento per studente salentino

Redazione

Di Mattina: i lidi svolgono un ruolo speciale ma garantiteci

Redazione