Attualità

Ss 275: via libera al progetto definitivo del primo lotto

MAGLIE-LEUCA – Semaforo verde per il 1° lotto della strada statale 275, la famigerata Maglie-Leuca.

L’annuncio arriva direttamente dal presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva, che esprime orgoglio per il felice esito della vicenda. La Conferenza dei Servizi ha approvato il progetto definitivo del primo lotto dell’importante arteria stradale. Grazie ad un accordo tra la Regione Puglia e l’Anas il tratto in questione è già stato finanziato con 244 milioni di euro.

“Una discussione protagonista della storia politica e sociale del Salento vede oggi un primo e fondamentale obiettivo raggiunto – ha commentato Minerva – Di questo, dell’impegno della Provincia di Lecce e dei Comuni interessati non posso che essere orgoglioso e soddisfatto”.

L’ammodernamento e la messa in sicurezza della 275 non sono più rinviabili.Troppe volte la Maglie-Leuca è stata teatro di gravi incidenti costati la vita a numerosi automobilisti. Il cronoprogramma stabilito con il Commissario dell’Anas, Vincenzo Marzi, è stato rispettato e va avanti speditamente, senza alcun intoppo.

Si attendono ora le eventuali osservazioni di cittadini interessati alle particelle che ricadono nel nuovo tracciato. Poi toccherà al Ministero della Transizione ecologica (Mite) rilasciare la Valutazione d’impatto ambientale e alla Regione Puglia provvedere al rinnovo dell’Autorizzazione paesaggistica da parte della sezione Paesaggio della Regione Puglia. A quel punto l’opera, strategica per il territorio salentino, verrà messa a bando. La consegna dei lavori è prevista per il mese di giugno del 2023.

“Ancora una volta – afferma Minerva – la Provincia di Lecce si è dimostrata Casa dei Comuni, per azioni finalizzate alla traduzione pratica delle istanze dei cittadini e delle Comunità. Saremo parte attiva e resterà a disposizione degli Enti per qualsiasi azione si renderà necessaria per ottenere i risultati tanto attesi nel più breve tempo possibile”.

L’opera Maglie-Santa Maria di Leuca è compresa tra gli interventi strategici di preminente interesse nazionale, ed è racchiusa nell’intesa generale quadro tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e la Regione Puglia.

 

 

Articoli correlati

Covid, report Asl: casi e ricoveri in discesa nel Leccese

Redazione

Punta Prosciutto, Tar respinge ricorso: niente chiosco bar

Redazione

Lido “La terrazza tutti al mare!”, la Asl consegna un altro sollevatore e una sedia-doccia per le persone affette da SLA

Redazione

Incendi: nuovo incontro VVF con Prefetto, in arrivo nuovi mezzi ma per la prossima stagione

Redazione

Tre giorni per immaginare il futuro della residenza universitaria De Giorgi

Redazione

Litigio in strada tra due donne, un arresto e una ferita

Redazione