Tempo di Chiacchiere: è Carnevale

SALENTO- Nonostante la pandemia, almeno il gusto sarà il caso di non perderlo. Succede proprio in occasione dell’atteso Carnevale. Un periodo in cui, oltre alle maschere, sono  i dolci, soprattutto fritti, ad essere i protagonisti, proprio come le Chiacchiere. Il dolce tipico d’eccellenza, le vere regine, che fanno parte anche della nostra tradizione  fin dai tempi antichi. La loro origine può essere, infatti, ricondotta ai Romani che durante questi giorni preparavano questi dolci a base di farina e uovo, per poi essere fritti nello strutto.

Le Chiacchiere sono state da sempre quindi un dolce povero, proprio per i pochi ingredienti utilizzati e si è cercato col tempo di arricchirle con   varie rivisitazioni. Che siano fatte in casa, acquistate al supermercato o in pasticceria,   vengono fatte a forma di striscioline leggermente rondellate ai bordi, fritte in abbondante olio  e servite fredde, spolverate da zucchero a velo. Possono essere ricoperte da miele, cacao  o magari servite con cioccolato fondente. Insomma, ad ognuno la sua Chiacchiera, tra gusto e tanta fantasia, magari ottima anche per scacciare un po’ d’amaro dovuto a questa pandemia.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*