Serie B, il Lecce a Benevento: sfida dei tanti ex. Le probabili formazioni

LECCE (G. Serafino) – Torna la Serie B dopo la sosta e lo fa subito con il big match di giornata. Per il terzo turno, sfida tutta giallorossa questa sera allo stadio “Vigorito” di Benevento tra i padroni di casa e il Lecce di mister Marco Baroni, uno dei tanti ex di giornata.

Sfida delicatissima quella odierna, soprattutto per i salentini, chiamati a riscattare un avvio di stagione non propriamente esaltante. La sonora sconfitta alla prima contro la Cremonese e il pareggio interno contro il Como hanno condotto la società di via Costadura ad intervenire ulteriormente sul mercato e gli ultimi arrivati potrebbero già ritagliarsi un posto in prima fila nella formazione titolare di stasera.

Baroni, infatti, deve rinunciare solo a Dermaku, mentre ritrova Pablo Rodriguez dopo le prime due assenze per squalifica. Lo spagnolo partirà comunque dalla panchina, insieme a Helgason e Bjarnason, appena rientrati dagli impegni con la nazionale islandese. Le novità, allora, potrebbero riguardare altri profili, come quello di Calabresi, pronto a prendersi il suo posto lungo la corsia destra al posto di Gendrey.

A completare la difesa davanti a Gabriel ecco il duo Lucioni-Tuia, entrambi grandi ex dell’incontro, e Gallo che, rientrato acciaccato dall’under 21, ha recuperato pienamente e si gioca una maglia da titolare con Vera. A centrocampo, la regia dovrebbe tornare nelle mani di Blin, affiancato da Hjulmand e da Gargiulo, ultimo elemento di spicco giunto alla corte giallorossa. In attacco, insieme a Coda (che tornerà al Vigorito un anno dopo la conquista della Serie A con i sanniti) ecco Strefezza e Di Mariano. In panchina Barreca che si gioca le sue chance a gara in corso.

I padroni di casa, invece, sono reduci dalla vittoria all’esordio contro l’Alessandria e dal primo KO contro il Parma. Il Benevento è additata dai più come la vera formazione da battere in questo campionato anche se non priva di limiti. I 4 gol incassati nelle prime due giornate (gli stessi del Lecce) ne sono una prova.

Fabio Caserta, ex Lecce, deve fare i conti con qualche grattacapo. Lapadula è ancora in nazionale, mentre Glik è rientrato dalla Polonia solo poche ore fa. Per lui probabile inizio dalla panchina.

Sarà, allora, 4-2-3-1 per la squadra delle Streghe con Paleari in porta, Foulon, Barba, Vogliacco e Letizia in difesa, Ionita-Calò coppia di playmaker con Improta, Insigne ed Elia alle spalle della punta Marco Sau.

Arbitra il sig. Alberto Santoro della sezione di Messina con fischio d’inizio alle 20:30.

Sarà possibile seguire la radiocronaca della gara in diretta su Radio Rama, mentre la telecronaca sarà trasmessa, oltre che su Sky, anche in streaming su DAZN, Helbiz Live, e Now Tv.

PROBABILI FORMAZIONI

BENEVENTO (4-2-3-1): Paleari; Foulon, Barba, Vogliacco, Letizia; Calò, Ionita; Elia, Insigne, Improta; Sau. Allenatore: F. Caserta.

LECCE (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Tuia, Lucioni, Gallo; Hjulmand, Blin, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. Allenatore: M. Baroni.

ARBITRO: sig. Alberto Santoro della sezione di Messina

ASSISTENTI: sig.ri. Edoardo Raspollini della sez. di Livorno e Marco Ceccon della sez. di Lovere. IV Ufficiale il sig. Mario Saia a della sez. di Palermo. Al VAR il sig. Marco Piccinini a della sez. di Forlì, AVAR il sig. Christian Rossi della sez. di La Spezia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*