Rave party illegale nelle campagne di Porto Cesareo, identificati 300 giovani

Immagine di repertorio

PORTO CESAREO- Musica sparata a tutto volume, alcol e circa 300 giovani riuniti in una zona di campagna alla periferia di Porto Cesareo. E’ quanto che hanno trovato le forze dell’ordine arrivate con diverse pattuglie nel pomeriggio, allertate da numerose chiamate di cittadini. La presenza dei ragazzi infatti non è passata inosservata nonostante il luogo impervio, lontano dal mare e dalla città. Polizia e carabinieri hanno interrotto il rave party illegale ed hanno identificato i giovani che sono stati poi stati sgomberati. Ora le indagini continuano per capire chi abbia organizzato il raduno e chi siano i proprietari del terreno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*