Tragedia a Gallipoli: turista 21enne in bici travolto e ucciso. Il conducente dell’auto positivo all’alcol

minerva

GALLIPOLI- Tragedia alle 4 del mattino a Gallipoli. Due turisti 21enni di Modena a bordo di due bici prese a noleggio sono stati tamponati da un’auto, una Suzuki guidata da M.M. 40enne gallipolino.  Un impatto violento tanto che i due ragazzi sono stati sbalzati dalla sella e sono finiti sull’asfalto. Purtoppo per Matteo Cassola non c’è stato nulla da fare. All’arrivo del 118 era già morto. Ferito anche l’amico, G.S. che stava trascorrendo le vacanze a Gallipoli insieme alla vittima. Ha delle ferite al braccio ed è stato trasportato nell’ospedale di Casarano.

L’incidente è avvenuto in via Francesco Zacà, alle spalle del cimitero. Il conducente dell’auto si è fermato e all’arrivo dei carabinieri sottoposto agli esami alcolemici che hanno dato esito positivo:  il suo tasso era di 1,27g/l. E’ stato denunciato per omicidio stradale. L’uomo ha già dei precedenti per guida in stato di ebrezza. I mezzi coinvolti sono stati sequestrati. La salma del 21enne è stata trasportata nella camera mortuaria del Fazzi in attesa dell’esame autoptico disposto dal pm.  Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Gallipoli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*