Lecce, Pettinari inizia lento. Rodriguez in gruppo

Pablo Rodriguez, 19 anni, attaccante spagnolo del Lecce (foto P.Pinto)

LECCE – È ripartito anche il Lecce, sabato si tornerà in campo per l’ultimo scorcio di campionato. I giallorossi aspetteranno al Via del Mare il Cittadella che da queste parti non ha mai perso. In due incroci, un pareggio e una vittoria, anche larga. Conta il presente, però. E la classifica dice che il Lecce, dopo l’Empoli, è la formazione di Serie B più vicina al traguardo. Riconnetersi non sarà difficile. Anzi, il tecnico giallorosso Corini ha già riattaccato la spina ai suoi con l’allenamento di lunedì pomeriggio all’Acaya Golf Resort dove aveva dato appuntamento ai suoi giocatori dopo due giorni di assoluto relax.

PETTINARI A PASSO LENTO – Subito una buona notizia per l’allenatore del Lecce. Sul campo di allenamento ha trovato pure Stefano Pettinari. L’attaccante, però, ha seguito un lavoro personalizzato in compagni di Listkowski. Ma restiamo su Pettinari. Il centravanti del Lecce, venerdì scorso, aveva abbandonato anzitempo il terreno di gioco per un affaticamento muscolare. Gli esami strumentali fatti sabato mattina hanno evidenziato una lieve contrattura al polpaccio destro. Dunque, come era prevedibile, la preprazione di Pettinari è iniziata in forma personalizzata. Come quella del polacco Listkowski che sta recuperando dall’infortunio al piede.

RODRIGUEZ C’È – L’altra buona notizia riguarda Rodriguez. L’attaccante spagnolo ha superato un lieve e sfumato edema del pettineo della coscia sinistra e si è allenato regolarmente.

Per martedì pomeriggio è stata fissata la seconda seduta settimanale sempre all’Acaya Golf Resort.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*