Leuca: l’impianto fognario si rompe e i liquami finiscono in mare

SANTA MARIA DI LEUCA – La pressione dei liquami danneggia e rompe i tubi e questi straripano. Accade a Santa Maria di Leuca, esattamente in Via Gorizia, a pochi passi dal mare, a pochi metri da uno dei Lidi più frequentati della zona: “Lido Azzurro”. E non è la prima volta che accade, sottolinenao i residenti, esasperati anche dall’odore nauseabondo che inevitabilmente investe la zona. Ma non solo, in questa occasione il danno sembra essere più grave delle altre volte. La pressione, oltre ad aver fatto scivolare fin giù in mare i liquami, ha anche divelto il manto stradale. Sul posto, immediatamente allertati, sono intervenuti i Carabinieri della locale stazione, gli addetti dell’aqp, i Vigili Urbani, che hanno proceduto con l’ispezione ed hanno interdetto l’accesso alla zona con tutti i disagi che ne conseguono per i residenti. In queste ore è stata coinvolta anche la Capitaneria di Porto, la bandiera nello specchio d’acqua antistatnte è rossa, a rischio la balneabilità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*