Messuti si candida alle primarie ed apre alla Poli

LECCE –  Sciolta la riserva da parte di Gaetano Messuti: accetto con entusiasmo spero la Sen. Poli sia al mio fianco ma dai Civici arriva un si al confronto ma senza primarie

Dopo Mario Spagnolo, segretario cittadino della Lega, arriva il secondo candidato per le primarie del centrodestra: è Gaetano Messuti che con un comunicato ufficializza la sua discesa in campo e l’apertura alla senatrice Poli per costruire una nuova pagina di ottima politica.
 “Lusingato dell’attenzione che Forza Italia ha rivolto a me ed al blocco civico che mi accompagna, credendo fortemente che quel centrodestra formato da persone con grandi valori politici ed umani, possa essere risorsa per Lecce, accetto con entusiasmo questa sfida. Allo stesso tempo spero che la Senatrice Poli BORTONE che nel 2017 fece per prima il mio nome in più tavoli, decida di essere al mio fianco in questa ennesima avventura. Insieme alla sua esperienza ed alla freschezza di tutti i movimenti civici, potremo scrivere certamente una nuova pagina di Ottima Politica”. Domenica la conferenza stampa ma arriva il ni dei civici che sognano di andare avanti proprio con la candidatura della senatrice Poli. Aldo Aloisi di Azzurro Popolare e del tavolo dei civici chiarisce : “Non siamo contro le persone ma contro i metodi se Messuti è candidato senza primarie siamo pronti al confronto “.
Rebus ancora sulla riserva non sciolta dal segretario regionale di Fratelli d’Italia, Saverio Congedo, e se Messuti riuscirà a calamitare sulla sua persona i martiani espressione di tutte le liste civiche riferimento del senatore leghista.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*