“Lecce si apre al Natale”, piano traffico ad hoc. Off limits i Viali De Pietro e XXV Luglio

LECCE – L’esperimento di chiusura al traffico delle arterie principali concederà il bis: così Lecce si prepara al Natale, tentando di ridimensionare i disagi legati al traffico. Il piano viabilità stilato ad hoc prevederà infatti, come è già avvenuto a settembre nella settimana europea della mobilità, nuove regole in vigore dal 16 dicembre fino al 7 gennaio.

Auto off limits su Viale De Pietro e via XXV Luglio e inversione del senso di marcia su Viale Marconi. Su quest’ultimo la zona parcheggi resterà comunque accessibile (lo stesso si dica per quella di via Cavallotti): è stato infatti firmato un provvedimento per smantellare una parte del marciapiedi a cavallo tra Viale Otranto e via Marconi, così da creare un varco che consenta l’inversione di marcia.

A segnalare alcune criticità avvertite già in occasione del ponte dell’Immacolata è stato il Codacons Lecce, è tempo dunque di correre ai ripari.

L’Università del Salento ha concesso gratuitamente al Comune alcune aree, come quella dell’Istituto Principe Umberto, dove l’amministrazione ha già effettuato alcuni interventi di riqualificazione. Garantita anche la fruibilità delle zone di sosta degli istituti Parlangeli e Codacci Pisanelli, per un totale di circa 360 posti auto in più.

Anche la Camera dei Commercio metterà a disposizione due aree in via Petraglione (alle spalle dell’edificio dell’Agenzia del Demanio), 110 posti auto totali. La direzione generale Asl metterà a disposizione l’area parcheggio in via Miglietta, per un totale di 170 posti.

1400 parcheggi dunque saranno collegati al trasporto pubblico. Sarà a disposizione dei commercianti del centro, e di chiunque voglia collaborare con una città più fruibile durante le feste, una webcard e una brochure con una mappa dei parcheggi e delle navette scaricabili dal sito internet del Comune.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*