Politica

Poli Bortone alla Povero: “Fui io il primo presidente del Consiglio Comunale donna”

LECCE- “Bene ha fatto la presidente  del consiglio comunale di Lecce Paola Povero  a rivolgersi alla Chiesa,  cosa che può  accadere nei limiti delle sue competenze e con l’accordo di tutte le forze  politiche rappresentate in consiglio- dice la senatrice Adriana Poli Bortone- Alla Povero vorrei, tuttavia, ricordare amichevolmente  che, ahimè,  non può continuare a definirsi la prima donna presidente del  consiglio comunale  perché  la prima fui io, in quanto la più  suffragata fra i consiglieri, nel 1995 col sindaco Salvemini. Con una differenza: all’epoca – continua la Poli- svolsi il mio compito  senza retribuzione, in una stanzetta con un tavolino ed una sedia.  Oggi il presidente  del consiglio ha competenze chiare e struttura adeguata per svolgere il suo compito, sicché  da “pioniera” rivolgo gli auguri di buon lavoro alla seconda donna presidente  del consiglio comunale ed auspico che negli anni a venire possa esserci anche una seconda donna Sindaco”.

Articoli correlati

Brindisi, Fratelli d’Italia resta in maggioranza

Mimmo Consales

Il sindaco istituisce un tavolo permanente per lo sviluppo della città

Barbara Magnani

Legge Autonomia differenziata, VII Commissione dice No a referendum per abrogarla

Redazione

Governance Poll: cala consenso per Emiliano. Penultimo in classifica  

Mariella Vitucci

Aree idonee per nuovi impianti da fonti rinnovabili: “Regione attui decreto ministeriale”

Redazione

Consiglio Regionale, M5S smentisce: “Nessun patto Emiliano-Conte”

Paolo Franza