L’opposizione: “Scempio Masseria Ghermi, ennesimo schiaffo a Surbo: subito tavolo tecnico”

SURBO- “Costanti e mortificanti sono le richieste che ci arrivano dai cittadini di Surbo, per ciò che intorno a Masseria Ghermi si sta verificando. La situazione è al limite del consentito”. Così il gruppo consiliare di opposizione surbino. “La masseria da un anno circa è stata adibita a centro accoglienza, la sua fruizione, comporta gravi disagi in quanto gli extracomunitari che vi dimorano, percorrono a piedi la strada per raggiungere Surbo esponendo loro stessi e gli automobilisti a concreti pericoli. La strada limitrofa è priva di passaggio pedonale e di illuminazione e nella zona inoltre, soprattutto nelle ore serali è necessario ed urgente disporre più controlli da parte della polizia municipale”. “Per tutto questo il consigliere Giuseppe Maroccia esorta il Sindaco Vincenti a convocare un tavolo tecnico urgente. “Proprio in queste ore – prosegue – alcuni cittadini hanno segnalato la presenza di prostitute nei pressi della struttura Ghermi e sul ciglio della strada e proprio per bloccare questo fenomeno è necessario potenziare i controlli degli organi competenti per controllare che non si sviluppino nella zona delle situazione incresciose che possano nuocere alla serenità dei nostri concittadini”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*