Presunta richiesta cambio software Uffici Urbanistica: la Procura apre un fascicolo

LECCE- La vicenda della presunta richiesta di cambio software dei computer negli uffici Urbanistica del Comune di Lecce è al centro di un fascicolo -probabilmente aperto dopo un esposto- ora nelle mani del pm Emilio Arnesano, che ha dato mandato alla Digos di indagare, anche se al momento non si conoscono le ipotesi di reato.  Nessun sequestro è stato al momento eseguito, né di atti né di pc, ma gli agenti dovranno vederci chiaro. Pare che quello che qualcuno volesse in qualche modo secretare negli uffici di viale Marche, fossero i documenti relativi al nuovo Piano urbanistico generale. E questo sarebbe accaduto subito dopo l’elezione del sindaco di Lecce Carlo Salvemini, dunque immediatamente prima che la squadra del nuovo primo cittadino entrasse proprio in quegli uffici. Da qui la decisione del segretario generale del Comune di far cambiare le serrature e poi l’avvio dell’indagine da parte della procura. Di quel Pug, Salvemini disse che avrebbe “salvato qualcosa”. Va da sé che tanto altro, invece, sarà cambiato. Bisogna capire cosa e perché.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*