Violenta rissa nel piazzale della stazione di Lecce, un uomo in rianimazione

LECCE- Un ferito grave, ora in bilico tra la vita e la morte. E’ il bilancio della violenta rissa che si è scatenata ieri sera nel piazzale della Stazione, a Lecce. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura, allertati da passanti: due uomini stavano litigando furiosamente. All’arrivo della Polizia, però, a terra c’era solo la persona aggredita, trasportata d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi e ora in Rianimazione. Si tratta, sembra, di uno straniero dell’Est europeo, sulla quarantina, che durante la rissa ha incassato un  violento pugno in testa, tale da cadere rovinosamente per terra, sbattendo la testa. E’ stato in quel momento che l’aggressore sembra che abbia preferito darsi alla fuga. Immediato l’intervento sul posto del 118 e della Polizia, che ora ha avviato le indagini per risalire al fuggitivo, sperando anche nell’aiuto di videocamere di sorveglianza.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*