Calimera e carcere, protocollo per far lavorare i detenuti

CALIMERA- E’ stato siglato nel comune di Calimera un protocollo d’intesa con il Carcere di Borgo S. Nicola. Consentirà ad alcuni detenuti di svolgere dei lavori di pubblica utilità.
L’accordo è stato siglato tra Alessio Saccomanno, responsabile del settore Politiche Sociali ed Educative e la direttrice di Borgo S.Nicola Rita Russo. Darà il via all’attivazione di percorsi lavorativi esterni, a titolo gratuito e volontario, che vedono protagonisti i detenuti della Casa Circondariale di Lecce. Si occuperanno della manutenzione del verde e sfalcio di erbe, pulizia delle strade e caditoie ed altre attività necessarie al decoro pubblico.

L’accordo ha la durata di dodici mesi, eventualmente prorogabili su esplicito accordo delle parti, e riguarda esclusivamente quei detenuti per i quali il giudice ha concesso la possibilità di allontanarsi dal carcere per lavorare presso enti pubblici o associazioni di volontariato. Inizialmente il beneficio sarà rivolto a due persone che saranno monitorate nella loro attività da un tutor messo a disposizione dall’Ente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*