Pesca cefali nel parco, denunciato 50enne

doc cantina salice

UGENTO- Aveva pescato una decina di cefali in pieno parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento” con reti da pesca vietate: materiale sotto sequestro e denuncia per un 50enne del posto da parte della Forestale di Gallipoli.
A Scorrano, invece, accertata la realizzazione di una discarica non autorizzata all’interno di parte di un terreno agricolo censito come seminativo sito in prossimità di una piccola area boscata in località Casino Ribella.

L’operazione è del comando stazione forestale di Maglie, appena aperto e guidato dall’ispettore Giuseppe Vantaggiato per vigilare su 26 comuni del circondario.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*