Merce contraffatta e parcheggiatori abusivi: la Polizia locale lavora durante la festa

LECCE- Gli operatori della Polizia locale di Lecce sono stati impegnati su tre turni dalle 7 del mattino sino alle ore 01:00 del giorno successivo, insieme con la Protezione Civile, per garantire un regolare e legale svolgimento dei festeggiamenti in onore dei santi patroni.
Hanno regolamentato la circolazione veicolare in esecuzione delle ordinanze di chiusura al traffico del centro storico e dell’area di piazza Mazzini, ma intenso è stato anche il lavoro, che si è protratto anche nelle ore notturne, delle pattuglie alle quali sono stati affidati compiti di controllo in ambito commerciale ed ambientale.

Le multe sono state comminate per vendita di merce contraffatta e nei confronti di parcheggiatori abusivi; tre verbali per vendita su aree pubbliche in zona interdetta al commercio in forma itinerante; cinque verbali per bidoncini dei rifiuti esposti su suolo pubblico al di fuori dei giorni e degli orari consentiti per il ritiro della differenziata; una denuncia a piede libero per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni a carico di un giovane senegalese che ha aggredito due ufficiali in servizio antiabusivismo commerciale in via Trinchese.

Inoltre durante, il consueto controllo delle “bancarelle” della Fiera e dei esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande su area pubblica, alcuni commercianti sono stati segnalati al Comando della Guardia di Finanza per verifiche di natura fiscale.

“Ringrazio i miei collaboratori, la Protezione Civile, l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato per la proficua collaborazione fornita” ha dichiarato il Comandante Zacheo, riconoscimento a cui si associa anche l’Assessore alla Polizia Locale Luca Pasqualini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*