Arriva Sant’Oronzo, la priorità dei leccesi? “Pulizia e ordine tra le bancarelle”

LECCE- In città c’è sì aria di festa in onore dei festeggiamenti dei Santi patroni, ma i commercianti sono sul piede di guerra. Chiedono all’amministrazione rispetto, pulizia delle strade e di non essere soffocati dalle bancarelle della festa…

C’è chi evita di parlare, chi è troppo arrabbiato e chi rassegnato. Ma c’è anche chi non molla e denuncia le condizioni in cui sono costretti a lavorare. La crisi permane e non si lavora così tanto. Siamo a Piazza Libertini: “Qui non si guadagna”- dice un commerciante- che chiede all’amministrazione di venirgli incontro consentendogli di non pagare l’occupazione del suolo pubblico..

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*