Otranto, nuovo porto: Fitto scrive a Renzi e chiede la solidarietà dei Comuni salentini

OTRANTO- Il nuovo porto di Otranto dopo 7 anni di peripezie potrebbe venire alla luce. Il decreto Sblocca Italia di Renzi diventa l’ancora di salvezza per avere il nuovo porto turistico di Otranto con 300 posti barca ed un investimento di quasi 60 milioni di euro. Burocrazia e battaglia del WWF hanno determinato il blocco dell’ importante infrastruttura. Ultimi giorni per comprendere se realmente ci sarà uno sblocco. Per questo motivo Fitto ed i parlamentari di Forza Italia scrivono al premier: “Caro Renzi lo Sblocca Italia determini l’inizio dei lavori”.

Da Fitto e compagni passando per il primo cittadino di Otranto appello anche ai sindaci dei comuni limitrofi in altri momenti contrari alla grande infrastruttura.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*