Category Archives: Cronaca

Famiglia senza casa cancellata dall’anagrafe: “Siamo diventati invisibili”

In attesa di avere una casa popolare, la famiglia che l'anno scorso dormiva in auto è stata improvvisamente cancellata dal registro anagrafico del Comune di San Cesario. "Siamo diventati invisibili ed abbiamo perso il diritto all'alloggio".

SFRATTATI

LECCE- In un anno, da quando l’abbiamo conosciuta, la situazione per questa famiglia è cambiata, ma in peggio, perchè è stata cancellata dal registro anagrafico del Comune di San Cesario. Quando li incontrammo per la prima volta, a febbraio 2015, Francesca e Paolo dormivano in auto, insieme all’inseparabile cane Giulio.

Alba Service, ancora nessuna soluzione salva posti: la protesta continua. Lunedì si torna in Prefettura

Il vertice in Prefettura non ha prodotto nessuna soluzione salva posti. Ancora in bilico la situazione occupazionale dei dipendenti di Alba Service, ma qualcosa sembra muoversi. Lunedì si torna dal Prefetto: nel frattempo la protesta continua.

alba service lecce

LECCE -Ancora in bilico il destino occupazionale dei  lavoratori di Alba Service. Il vertice odierno in Prefettura, in presenza del Prefetto Claudio Palomba, della Regione rappresentata dall’assessore Sebastiano Leo, della Provincia con il presidente Antonio Gabellone e con i rappresentati dei sindacati, non ha prodotto nessuna soluzione salva-posti. La protesta di Alba Service quindi continua, ma qualcosa sembra muoversi.

Contro il Comune, edicolante costretto a chiudere: “Mi impediscono di lavorare”

Da domani la saracinesca del chiosco-edicola tra Viale Leopardi e Piazzetta Ludovico Ariosto chiuderà. Dal Comune, si sfoga il gestore, mi impediscono di lavorare.

EDICOLANTE

LECCE-  Da domani l’edicola in cui il signor Mario Corsano lavora avrà la saracinesca abbassata. Perché dice, mi è stato impedito di lavorare. Le parole ricorrenti, durante il suo sfogo sono: “persecuzione, discriminazione, volontà di farmi del male perché la presenza di questo chiosco, proprio all’imbocco di viale Leopardi, sulla strada che porta in piazzetta Ludovico Ariosto, può dar fastidio a qualcuno”.

Pasticcio primari trasferiti, alla Asl le diffide degli altri medici

Già un anno fa alla Asl di Lecce sono state recapitate le diffide dei medici contro l'assegnazione della direzione di reparti a sanitari provenienti da altri ospedali. Rischio contenziosi in agguato

sanità

LECCE- La Asl è già stata più volte diffidata un anno fa da alcuni medici a porre mano al pasticcio relativo al trasferimento a Lecce di primari provenienti da altri ospedali, per coprire le direzioni vacanti di alcuni reparti, perché quelle nomine avrebbero dovuto essere fatte tramite concorso pubblico. Da via Miglietta, però, non hanno ricevuto risposta e le loro denunce sono cadute nel vuoto, per quanto abbiano preannunciato azioni legali “per la tutela delle proprie legittime posizioni”.

Efsa: altre 44 specie sensibili a Xylella. A Emiliano le proposte del popolo degli ulivi

Efsa aggiorna il database delle specie ospiti di Xylella, ce ne sono 44 in più. Intanto, il popolo degli ulivi protocolla a Emiliano le proposte per gestire il nuovo corso post emergenza

ulivo

LECCE- Ci sono 44 nuove specie vegetali sensibili a Xylella fastidiosa nel database che Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, ha aggiornato con lo studio del 22 novembre effettuato su richiesta della Commissione europea e pubblicato nelle scorse ore sul sito ufficiale.

Arresto Consales, Vergara ascoltato dai giudici

I difensori di Vergara stanno valutando se ricorrere o meno al Tribunale del Riesame e richiedere la scarcerazione

procura-di-Brindisi

BRINDISI- E’ stato ascoltato dai giudici del tribunale di Brindisi, Massimo Vergara, il commercialista leccese, agli arresti domiciliari da sabato scorso, nell’ambito dell’inchiesta che ha portato agli arresti domiciliari il sindaco di brindisi Mimmo Consales.

Ilva, Emiliano: “Questa fabbrica ha creato troppi danni e lutti”. Taranto chiede incontro a Renzi

Al termine della manifestazione i sindacati hanno consegnato al prefetto un documento con le rivendicazioni che si conclude con la richiesta di un incontro urgente al premier Matteo Renzi.

EMILIANO

 TARANTO – Taranto chiede incontro a Renzi. Si è conclusa così la manifestazione nella Citta dei Due Mari, che ha visto la partecipazione di circa tremila i lavoratori dell’Ilva e dell’appalto, in concomitanza con lo sciopero e in occasione della scadenza delle manifestazioni di interesse per l’acquisto-affitto del Siderurgico. 

Violenta lite in casa: donna ustionata. Arrestato 25enne

Infiamma la discussione e riversa il piatto con del brodo bollente addosso alla sua convivente. Sul posto 118 e carabinieri.

violenza-sulle-donne

VERNOLE- Violenta lite tra le mura domestiche. Ad avere la peggio una giovane donna, rimasta praticamente ustionata.  E’ accaduto a Vernole.

Rapina nel supermercato: banditi via con il registratore di cassa

Caccia ai banditi che in serata hanno messo a segno una rapina nel supermercato Md di Ugento. Sull'episodio indagano i carabinieri

supermercato 'MD'

UGENTO- Banditi in azione ad Ugento, nel mirino il supermercato Md di via Antonazzo. Con volto coperto e armati di pistola, in due hanno fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale sminando il panico.

Con l’auto nella scarpata, conducente miracolosamente illeso

Un uomo di 51 anni di Lecce, ha perso il controllo della Opel Vectra sulla quale viaggiava ed è finito nella scarpata che costeggia la strada.

Ambulanza

LECCE- Sfonda il guard rail e finisce con l’auto nella scarpata. L’incidente si è verificato questa mattina all’imbocco della Tangenziale Ovest, sulla Lecce – Maglie. Un uomo di 51 anni di Lecce, ha perso il controllo della Opel Vectra sulla quale viaggiava ed è finito nella scarpata che costeggia la strada.

Smartphone negli affari di ladri e truffatori: due denunce

Uno smartphone rubato ed uno "fantasma", venduto con una truffa on line. I carabinieri di Gallipoli e Casarano scoprono tutto e partono le denunce.

web

LECCE- Un “pacco”, in senso letterale e figurato. I Carabinieri della Stazione di Gallipoli hanno denunciato a piede libero un ragazzo romano di venticinque anni, già noto, per il reato di truffa aggravata e continuata. Aveva pubblicato un’inserzione sui internet, scegliendo i più affidabili siti di annunci di compravendita di smartphone.

La cuccagna delle polemiche

Pareri contrastanti sull'installazione del maestro Mimmo Paladino davanti alla facciata di Santa Croce. Inaugurata sabato mattina dal maestro Achille Bonito Oliva continua scatenare polemiche

Giornata del Ricordo, il Salento non dimentica una storia anche sua

Oggi è la giornata del ricordo: 61 i leccesi morti nelle foibe, molti gli esuli accolti nel Salento. "E' stata una violenza di Stato", ricostruisce Salvatore Coppola, storico locale

foibe

LECCE- La storia riemersa dalla pancia della terra dall’altra parte dell’Italia bussa anche alla memoria del Salento: la tragedia delle foibe e il dramma degli esuli istriani e fiumani hanno toccato da vicino questo territorio, perché salentine sono state anche le sue vittime e perché anche quella volta siamo stati terra di accoglienza.

Alba Service, occupazione a oltranza in attesa dello spiraglio salva-posti

Occupazione a oltranza di Palazzo Adorno per i lavoratori a rischio di Alba Service, che hanno chiesto aiuto anche al vescovo di Lecce. Domani incontro in Prefettura, ma per lo spiraglio salva-posti si attendono notizie dal governo

alba service3

LECCE- Si va avanti con l’occupazione a oltranza di Palazzo Adorno e speranze al lumicino, tanto da portare una delegazione dei lavoratori Alba Service, nella prima mattinata, a chiedere aiuto anche al vescovo di Lecce, monsignor Domenico D’Ambrosio, che ha promesso di mettersi in contatto con il viceministro allo Sviluppo Economico Teresa Bellanova, con il prefetto Claudio Palomba e con il presidente della Provincia Antonio Gabellone. Si tentano tutte le strade, ma la verità è che, in vista del vertice in Prefettura convocato per mercoledì alle 13.30, il salvagente per i 122 posti di lavoro ancora non è arrivato né, probabilmente, arriverà in meno di 24 ore.

La Petroceltic rinuncia alle trivellazioni, Emiliano: “Una grande vittoria”

La società petroceltic cambia idea e rinuncia alle trivellazioni alla Isole Tremiti. Una grande vittoria per i pugliesi, dice Emiliano, funziona la nostra politica No Triv

TRIV

BARI- Una buona notizia per la puglia ma anche per il salento: la Petroceltic ha deciso di rinunciare al permesso di ricerca,con le trivellazioni, al largo delle isole Tremiti. Uno dei luoghi più belli della nostra regione è quindi salvo.

Detenuto salentino tenta l’evasione dal carcere di Forlì: riacciuffato

Rocambolesco tentativo di evasione per un salentino detenuto nel carcere di Forlì. Si lanciato da un muro di cinta alto 6 metri e si è anche ferito. È stato catturato subito dopo. Ha dichiarato di voler tornare dalla madre malata

cella

FORLI’ – Una rocambolesca evasione dal carcere di Forlì durata solo due ore, poi il ritorno in carcere per il detenuto salentino Alex Spedicato, 24 anni. Ha approfittato dell’ora d’aria, e si è lanciato, dopo essersi arrampicato sul muro di cinta del penitenziario, da un’altezza di sei metri.

Assalto armato al portavalori, tutti leccesi i vigilantes rapinati

Sono tutti leccesi i cinque vigilantes rapinati ieri durante l'assalto armato al portavalori, sulla statale per Bari. Sono sotto choc ma stanno tutti bene. I soldi, 3,6 milioni di euro, erano tutti destinati a banche e uffici postali leccesi

IMG_3032

LECCE- Sono tutti leccesi i vigilanti rapinati ieri durante l’assalto al furgone portavalori avvenuto sulla statale 370 Bari Brindisi, all’altezza di Fasano.

I sindacati della vigilanza: “Operatori in costante pericolo, Emiliano ci ascolti”

Dopo l'assalto al portavalori, i sindacati di CGIL Filcams, CISL Fisascat e UIL Tucs hanno chiesto un incontro urgente ai Prefetti pugliesi e a Michele Emiliano.

IMG_3019

FASANO- “Vigilanza, la misura è colma: non si può rischiare la vita così tutti i giorni”. A lanciare l’allarme dopo l’ennesimo assalto al furgone portavalori sono i sindacati di CGIL Filcams, CISL Fisascat e UIL Tucs che hanno chiesto un incontro urgente ai Prefetti pugliesi e a Michele Emiliano.

Sbarco con la Blue Sky M: condanne pesanti per l’equipaggio

Pesanti condanne in abbreviato per i 4 membri dell'equipaggio della Blue Sky M, la motonave carica di migranti arrivata a Gallipoli il 31 dicembre 2014. 17 anni complessivi e 52 milioni di euro di multa

nave1

GALLIPOLI- Il ricordo della nave Blue Sky M, arrivata la notte tra il 31 dicembre 2014 e il primo gennaio è ancora impresso negli occhi dei gallipolini. A bordo della nave c’erano 796 persone. Un carico umano per il quale l’intero Salento si mobilitò. Oggi arrivano le condanne, pesanti, per quelli che, grazie alle indagini della Dda di Lecce sono ritenuti i responsabili di quel viaggio. 4 siriani , giudicati con rito abbreviato.

Truffe con casa vacanza, denunciati un messinese e un torinese

Un messinese e un torinese sono stati scoperti e denunciati dai carabinieri di gallipoli: sono gli autori di decine di truffe per migliaia di euro. Davano in affitto nella città bella appartamenti inesistenti o già abitati.

carabinieri

GALLIPOLI- Due nuove denunce, ma sono solo la punta di un gigantesco iceberg: le truffe con le case-vacanza “fantasma” continuano. I Carabinieri della Stazione di Gallipoli, che resta la meta preferita dai turisti e quindi anche quella in cui i truffatori collocano i fantomatici appartamenti in affitto, hanno denunciato a piede libero due uomini, entrambi già noti, per i reati di truffa e frode informatica aggravata e continuata, ritenendoli responsabili di decine di raggiri sugli affitti, messi a segno nella stagione estiva 2015, nei confronti di ignari gruppi di giovani provenienti, nella maggior parte dei casi, da Napoli e Provincia.

Acceleratore lineare, l’attivazione slitta ad aprile

Slitta ad aprile l'attivazione dell'acceleratore lineare, promessa per dicembre: altri due mesi prima di vedere in funzione la potente macchina per la cura dei tumori

acceleratore2

LECCE-  L’inaugurazione attesa per dicembre slitta ancora: l’acceleratore lineare, la potente macchina all’avanguardia per la cura dei tumori, non sarà attivato prima di aprile. “Ho preferito attendere la consegna del simulatore Tac definitivo e nel frattempo far formare i tecnici su quello, piuttosto che farne arrivare uno temporaneo solo per poterlo inaugurare, non mi sarebbe sembrato corretto”, spiega il commissario straordinario della Asl di Lecce, Silvana Melli.

Troppi postamat sradicati, Poste italiane li disattiva nel fine settimana

Poste Italiane ha comunicato la disattivazione nel fine settimana degli sportelli Postamat, dopo "i reiterati  e devastanti atti criminosi avvenuti nelle ultime settimane"

postamat

LECCE- Troppe rapine e danneggiamenti: da sabato pomeriggio, in tutta la Puglia e nella provincia di Matera, saranno disattivati tutti i Postamat “al termine dei turni di apertura degli uffici postali”. A comunicarlo è Poste Italiane: i distributori automatici di banconote verranno svuotati dei soldi di cui sono forniti e disattivati, “per essere riforniti e resi disponibili solo alla riapertura del turno lavorativo successivo”.

Allarme criminalità, il Sindaco: “Non escludo richiesta intervento Prefettura”

Dopo l'allarme criminalità lanciato da alcuni cittadini di Trepuzzi a causa dell'escalation di furti e rapine, il Sindaco non esclude di chiedere rinforzi al Prefetto, "ma dobbiamo vigilare tutti" dice.

sindaco oronzo valzano

TREPUZZI- L’escalation, in questi giorni, di furti e rapine in paese, porta un gruppo di cittadini a chiedere aiuto al sindaco, perché a sua volta si rivolga al Prefetto.

“Alcuni operai dell’Ilva ridono davanti ai fumi”: sgomento e polemiche sul web. Ecco il video

Il presidente del Fondo antidiossina ha diffuso sul web un nuovo video in cui si sentono, in sottofondo, le risate e i commenti ironici che , secondo l'ambientalista, sono da attribuire agli operai dello stabilimento. Pioggia di commenti. Matacchiera: " Il materiale in questione sarà oggetto di un nuovo esposto"

ilva

TARANTO- Polemiche e sconcerto su Facebook per il video diffuso dal presidente del Fondo antidiossina onlus Fabio Matacchiera. Questa volta, nelle immagini non si vedono solo i fumi e l’inquinamento sprigionato dal Siderurgico ma si sentono anche, in sottofondo,  le risate e i commenti ironici che , secondo l’ambientalista, sono da attribuire agli operai dello stabilimento. “Impressionante” esclama un lavoratore. “La città è immersa nel polverio”.

Depuratore malfunzionante, per la prima volta gestione sottratta ad Aqp

L'impianto di depurazione delle acque reflue civili di Martina Franca, gestito da Aqp, e lo scarico attualmente asservito all'impianto, sono stati sottoposti a sequestro preventivo, con provvisoria facoltà d'uso, dai carabinieri del Noe di Lecce. Quattro le persone indagate.

noe1

MARTINA FRANCA- Per la prima volta, un depuratore viene sottratto alla gestione dell’Acquedotto Pugliese. Quanto deciso per l’impianto di Martina Franca potrebbe fare da apripista anche per altre strutture malfunzionanti del Salento. I carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Lecce hanno sottoposto a sequestro preventivo, con provvisoria facoltà d’uso, sia il depuratore che lo scarico.

Tentano il furto di un’auto: arrestati in flagranza quattro brindisini

Sorpresi mentre tentano di rubare una Fiat Punto Evo di colore grigio a Porto Cesareo. Sono finiti nei guai 4 brindisini

arresto-manette

PORTO CESAREO- Quattro brindisini sono stati arrestati all’alba a Porto Cesareo, dopo una specifica attività di indagine condotta da personale del Commissariato di polizia di Mesagne, in collaborazione con la Squadra Mobile di Lecce. Sorpresi in flagranza, sono stati arrestati concorso in tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, Alessandro CARONE e Gianluca RUBINO di Mesagne, e Valerio MINGOLLA e Fabio IURLARO di Oria.

A caccia (proibita) di tordi e merli: scatta il sequestro della Forestale

Aveva con sé 16 tordi bottaccio e 4 merli, i primi assolutamente tutelati e i secondi cacciabili fino al 31 dicembre. Finisce nei guai 31enne di Scorrano

FORESTALE2

SCORRANO- Una caccia proibita quella che ha messo nei guai un cacciatore sorpreso dalla Forestale di Maglie nei pressi della località “Casolare Padula”, in agro di Scorrano. Aveva con sé 16 tordi bottaccio e 4 merli, i primi assolutamente tutelati e i secondi cacciabili fino al 31 dicembre.

“A combattere la Xylella era meju Pulcinella”: il batterio Re del Carnevale

A Corsano il batterio degli ulivi diventa il protagonista del Carnevale salentino, con tanto di cartelli sarcastici e maschere a lui dedicate. Per il 2016, dunque, il patogeno, da triste realtà, è diventato il re dello scherzo.

carnevale

CORSANO- “A combattere la Xylella era meju Pulcinella”: il batterio degli ulivi diventa il protagonista del Carnevale salentino, con tanto di cartelli sarcastici e maschere a lui dedicate nelle sfilate colorate che tra domenica e oggi hanno animato le strade di vari comuni, come a Corsano (che vedete in foto), o a Copertino, dove persone vestite da alberi hanno marciato accanto a contadini e frantoiani che hanno dato l’annuncio della “morte dell’ulivo”.

La tradizione detta legge: paesi in festa per la morte “de lu Paulinu”

La tradizione detta legge: oggi è Martedì Grasso e in tutto il Salento si festeggia la morte del Carnevale, con tanto di funerale inscenato per "lu Paulinu"