Category Archives: Cronaca

Il comandante dei vigili arrestato per droga potrebbe tornare a lavoro

La Corte d'Appello ha ridotto da 5 a 3 anni e mezzo la pena nei confronti di Cosimo Damiano Montinaro, ex comandate della municipale arrestato per spaccio di stupefacenti: eliminata l'interdizione dai pubblici uffici. Spianata la strada per il suo rientro a lavoro.

comandante

SAN DONATO DI LECCE- Sconto di pena in appello per Cosimo Damiano Montinaro, 51 anni, ex comandante della polizia municipale di San Donato di Lecce, arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti. La Corte ha ridotto la pena da 5 a 3 anni e mezzo, riconoscendo all’imputato le attenuanti generiche. E così, non ha più riconosciuto l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Un elemento, questo, fondamentale, che potrebbe spianare la strada per una reintegrazione del 51enne nel posto di lavoro.

Rifiuti, Pagliaro: “Triste affermare “l’avevamo detto”. Vicini a magistratura per la verità”

Il Presidente del Movimento Regione Salento interviene sulla questione dei rifiuti interrati di Patù, Tricase e Supersano: " Le bonifiche delle aree contaminate sono necessarie, ma non devono tradursi in uno schiaffo alle potenzialita' turistiche del territorio. Siamo vicini ai magistrati che stanno conducendo una battaglia per la vita

presidente

LECCE- “I rifiuti interrati a Patù, Tricase e Supersano sono la dimostrazione della fondatezza delle nostre preoccupazioni, quando ci scontrammo contro l’indifferenza generale o peggio, le critiche di chi sosteneva fosse una questione inesistente“. Cosi’ il presidente del Movimento Regione Salento, Paolo Pagliaro.

Reti al Ciolo, la Soprintendenza revoca l’Ok

Reti al Ciolo, colpo di scena davanti al Tar di Lecce. Il legale del Comune, Pietro Quinto, ha chiesto di rinviare l'esame del documento e la richiesta è stata accolta

ciolo

GAGLIANO DEL CAPO- Reti al Ciolo, colpo di scena davanti al Tar di Lecce nella causa amministrativa nata dal ricorso di Legambiente nazionale contro il progetto del Comune di Gagliano che imbriglia il suggestivo fiordo a pochi passi dal santuario di Leuca.

Osservasalute: nelle province di Brindisi e Taranto spesa sanitaria fuori controllo

Sanità: le province di Brindisi e Taranto sono tra le 12 italiane peggiori, in cui la spesa è fuori controllo. Lo dice l'undicesimo rapporto "Osservasalute".

spesa-sanitaria-22

BRINDISI-  In una Puglia nella quale la percentuale di “fuga” per le cure sanitarie è del 7,6 per cento, le province di taranto e brindisi sono tra le 12 peggiori in fatto di spesa sanitaria. Lo dice il rapporto Osservasalute 2013. “l’ “Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane”, coordinato da Walter Ricciardi, direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università Cattolica-Policlinico Gemelli di Roma e da Alessandro Solipaca, segretario scientifico dell’Osservatorio, è frutto del lavoro di 165 esperti ed ha lo scopo di monitorare, secondo criteri di scientificità, l’impatto dei determinanti organizzativi e gestionali su cui si fondano attualmente i Sistemi Sanitari Regionali”.

Lecce, parte la Zona Franca con 5 milioni di euro

A Lecce il finanziamento per la zona franca. Quasi 5 milioni di euro per consentire di avviare nuove aziende nella zona 167 con l’esenzione di una serie di imposte, tra cui Ires, Irap, e IMU e i contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente

iacp

LECCE- Finalmente Lecce è “Zona Franca Urbana”, dopo innumerevoli appelli dello sportello dei diritti del cittadino presieduto da Giovanni d’agata e supportato dal tributarista Villani. È stato pubblicato, infatti, sulla Gazzetta Ufficiale n. 79 del 4 aprile 2014, il decreto interministeriale che include Lecce tra le zone franche urbane insieme ad altri 10 comuni pugliesi (Andria, Barletta, Foggia, Lucera, Manduria, Manfredonia, Molfetta, San Severo, Santeramo in colle e Taranto).

Impennata della Cassa integrazione, è sempre più crisi

Nuova impennata di Cassa integrazione in provincia di Lecce, e torna a crescere la domanda di ammortizzatori sociali da parte delle imprese salentine. Secondo il terzo rapporto annuale curato dalla Uil , nel mese di marzo la cassa integrazione ha registrato un vistoso aumento

cassa integrazione

LECCE- Nuova impennata di cassa integrazione in provincia di Lecce e torna a crescere la domanda di ammortizzatori sociali da parte delle imprese salentine. Secondo il terzo rapporto annuale curato dalla Uil , nel mese di marzo la cassa integrazione ha registrato un vistoso aumento rispetto al mese precedente (+328,2%). Forte l’incremento della cassa in deroga, ma è la cassa straordinaria a registrare l’aumento più consistente, pari a +21.738,4% .

Sannicola, furto in abitazione: ladro riconosciuto e arrestato

Il genero denuncia il furto appena avvenuto in casa della suocera. Beccato e arrestato il ladro. Refurtiva restituita alle vittime

furto sannicola

SANNICOLA- E’ entrato nell’appartamento di una donna anziana di Sannicola e approfittando della sua assenza ha rubato 400 euro in contanti e alcuni gioielli del valore di 500 euro che ha rivenduto ad un compro oro. Il ladro però, Cristian Solida, di 22 anni, è stato arrestato poco dopo dai Carabinieri della compagnia di Gallipoli.

San Donaci, banditi armati in tabaccheria: le telecamere hanno ripreso tutto

Rapina nella tabaccheria in via Cellino a San Donaci: i banditi, con i volti coperti da calze di nylon ed armati di pistola, hanno preso tutto quello che potevano: soldi, un iPhone e il portafogli di un cliente.

carabinieri

SAN DONACI- Armati di pistola, hanno fatto irruzione in una tabaccheria di San Donaci e non si sono accontentati di portar via l’incasso: hanno preso anche l’iphone della figlia del proprietario ed il portafogli di un cliente.  Il bottino in denaro è ancora da quantificare.

Incendio nelle campagne di Oria, a fuoco una vettura

Fiamme nella notte a Oria. Un'auto è andata a fuoco in contrada Masone . Sul posto vigili del fuoco e carabinieri.

vigili del fuoco

ORIA-  Fiamme nella notte  nelle campagne di Oria, alla periferia della città. Intorno alle 00.30 i vigili del fuoco sono intervenuti in contrada Masone per domare un incendio che stava interessando una Fiat Punto.

Incidente sulla Cisternino-Martina Franca, auto fuori strada: ragazzo in ospedale

Paura per un giovane di Cisternino che ieri sera, mentre era al volante della sua Fiat punto ha perso il controllo del mezzo finendo fuori strada, ribaltandosi. Il ragazzo è stato comunque trasportato in ospedale per le cure del caso.

ambulanza

MARTINA FRANCA- Incidente in tarda serata sulla strada che collega Cisternino a Martina Franca. Intorno alle 22.00  un giovane a bordo di una Fiat Punto ha perso improvvisamente il controllo del mezzo ed è uscito fuori strada ribaltandosi.

Lecce, gratta e vince una Pasqua da 100mila euro

Gratta e vince 100mila euro il fortunato cliente della ricevitoria-edicola in via Lupiae a Lecce. E lascia un biglietto al titolare, in cui lo ringrazia due volte: "Sergio, grazie. Così sarà Pasqua. Grazie"

gratta&vinci

LECCE- A pochi giorni da Pasqua, la dea bendata fa tappa a Lecce. E’ bastato  un Gratta&Vinci da 5 Euro ,”Il Miliardario”, e una monetina, per trascorre delle serene festività con 100mila euro in tasca 

Lancio sassi contro un treno: ferito passeggero

Sassi contro il treno regionale in arrivo nella stazione di Taranto. Le pietre hanno mandato in frantumi un finestrino e ferito un passeggero. Trenitalia sporgerà denuncia contro ignoti

TRENI SASSI

TARANTO- Dopo l’incubo del lancio dei sassi dai cavalcavia, paura, a Taranto, per un masso tirato contro un treno regionale. È rimasto ferito un passeggero, colpito alla testa. L’uomo era seduto nello scompartimento del treno, quando, è stato raggiunto dalla pietra che lo ha preso in pieno volto spaccandogli l’arcata sopraccigliare.

Dati Arpa 2013: migliora la qualità dell’aria

L'agenzia dichiara attraverso la nota ufficiale “Relazione sui dati della qualità dell’aria – Taranto 2013″ che si è verificato una sensibile diminuzione delle sostanze nocive presenti nell’aria

ilva

TARANTO- Migliora la qualità dell’aria a Taranto. Soprattutto in prossimita dello stabilimento Ilva. L’ARPA, l’Agenzia Regionale per la prevenzione e la protezione dell’ambiente della regione Puglia, dichiara attraverso la nota ufficiale “Relazione sui dati della qualità dell’aria – Taranto 2013″ che si è verificato una sensibile diminuzione delle sostanze nocive presenti nell’aria, soprattutto in prossimità della tanto discussa acciaieria ILVA.

Baby gang tenta rapina: denunciati tre minori

Tentano di rapinare un uomo del suo ciclomotore, ma lui riesce a scappare e a dare l'allarme. Rintracciati e denunciati tre minori

polizia

TARANTO- Nel tardo pomeriggio di ieri gli Agenti della Sezione Falchi della Squadra Mobile hanno denunciato in stato di libertà tre minori, rispettivamente di 15,16 e 17 anni, due dei quali fratelli, per tentata rapina in concorso tra loro.

“Vuoi il trattore? Dacci 4.500 euro”: due in manette

Chiedono soldi per restituire un trattore rubato. I Carabinieri della locale Stazione li arrestano in flagranza di reato.

GUARINO Salvatore Francesco

SAN GIORGIO- Lo scorso 14 aprile, una persona di San Giorgio Jonico ha denunciato ai carabinieri il furto del suo trattore, un Fiat modello 70. Però, una volta uscito dalla caserma, è stato avvicinato da un 32enne del posto, Guarino Salvatore Francesco, che si è funto da intermediario per la restituzione di quanto gli era stato rubato, dietro un corrispettivo di 4.500 euro in contanti.

Pesante avvertimento, colpi di pistola contro l’abitazione dei genitori di Vernel

Misterioso attentato a colpi di pistola pistola nella notte a Vernole. Nel mirino l'abitazione dei genitori del presunto boss della Scu Andrea Leo detto Vernel, attualmente in carcere. 6 i colpi esplosi dalle campagne. I carabinieri stanno effettuando i sopralluoghi

sparo

VERNOLE- Colpi di pistola nella notte contro l’abitazione dei genitori di Andrea Leo, detto Vernel, in carcere con un carico di accuse , tra cui l’associazione mafiosa. Un attentato a colpi d’arma da fuoco che risveglia un clima di paura e di vendette. Circa 6 i colpi esplosi da lontano, da qualcuno che si sarebbe avventurato nella zona di campagna.

Rifiuti interrati, sequestrati 17mila metri quadri

Tonnellate di pellame nei 17mila metri quadrati finiti sotto sequestro a Tricase. E altri saggi questa mattina anche a Patù. Proseguono le indagini della Procura nel Capo di Leuca e c'è chi parla anche di rifiuti ospedalieri.

scavi1

TRICASE- La discarica di Tricase si estende per 17mila metri quadrati. Tanto è grande il terreno che i finanzieri della tenenza di Maglie hanno messo sotto sigilli dopo i carotaggi effettuati nelle scorse ore. Dodici in tutto quelli effettuati, in attesa degli ulteriori accertamenti che saranno disposti dalla Procura. Dal ventre della terra è venuto fuori tanti tantissimi resti di pellame. “In quantità industriale”, ha detto chi era sul posto.

I sindaci invitano alla calma, “ma le aree vanno subito modificate”

Intanto i sindaci di Tricase e Patù invitano alla calma: bisogna accertare se quei rifiuti dissotterrati siano o meno dannosi per la salute pubblica. Niene allarmismi ingiustificati, per preservare la stagione turistica alle porte.

scarti patù1

TRICASE- I sindaci dei comuni interessati agli scavi invitano alla calma.  Il primo cittadino di Tricase Antonio Coppola fa un plauso alla comunità, che dimostra di essere una società sana, che non ha paura di indagare su se stessa. Allo stesso tempo, però, Coppola invita a sedare gli allarmismi: “Non tutti i rifiuti speciali” -dice- “arrecano danni alla salute”.

Le zincherie adriatiche devono spegnere gli impianti entro 15 giorni

Le zincherie adriatiche hanno 15 giorni di tempo per spegnere gli impianti. Il provvedimento è stato notificato in mattinata dalla Procura che da 3 anni attende il trasferimento dell'azienda.

Zincherie Adriatiche

DISO- Le zincherie Adriatiche devono spegnere gli impianti nel giro di 15 giorni. Il provvedimento è stato disposto dal Gip Antonia Martalò e notificato in queste ore dai carabinieri del Noe, alla guida del maggiore Nicola Candido. L’inchiesta è quella avviata dal pubblico ministero Antonio Negro, per getto pericoloso di cose.

Il leccese Ettore Filippi Filippi torna libero: “Voglio un processo rapido”

E' tornato libero Ettore Filippi Filippi, l'ex sindaco di Pavia arrestato un mese fa per corruzione. Sono scaduti i 30 giorni di domiciliari disposti dal gip .

Filippi_Ettore

PAVIA-  È tornato libero il leccese Ettore Filippi Filippi, l’ex sindaco di Pavia arrestato il 13 marzo scorso con l’accusa di corruzione. Sono scaduti infatti i 30 giorni di arresti domiciliari decisi dal gip Anna Maria Oddone. E dopo un mese parla da uomo libero e chiede che ci si sia un processo  rapido che possa scongiurare l’eventualità della prescrizione . 

Pedofilia online, arrestato a Parma anziano salentino

File dal contenuto inequivolcabile: in primo piano bimbe, anche piccolissime. Arrestato, a Parma, un pensionato originario di Lequile. Sequestrati, in casa dell'anziano, migliaia di foto e filmati.

web

PARMA- File dal contenuto inequivocabile nel pc di un pensionato di origini leccesi, residente in provincia di Parma. Foto e filmati pedo pornografici sono stati recuperati in un hard disk nella sua abitazione emiliana.

Avvocati, l’astensione prorogata inquieta la Magistratura: “Rischio danni per la giustizia”

Il presidente dell'Anm Roberto Tanisi, all'indomani della decisione degli avvocati di proseguire con l'astensione, lancia l'allarme: “Si rischia la paralisi della giustizia. Con questa decisione è stato interrotto il dialogo”. Il 23 aprile l'assemblea dei magistrati.

avvocati

LECCE- La decisione dell’assemblea dell’Ordine degli Avvocati, che proroga l’astensione fino a giugno, ha spiazzato i magistrati e ha inclinato i rapporti tra operatori della giustizia. Il responsabile dell’Anm leccese non nasconde l’amarezza e polemizza con il metodo.

Ladri in tabaccheria: razzia di sigarette

Ladri in azione ai danni di una tabaccheria di Muro Leccese. I malviventi sono riusciti a fuggire via con diverse stecche di sigarette.

stecche sigarette

MURO LECCESE- Furto notturno in una tabaccheria di Muro Leccese. I ladri sono entrati in azione nel cuore della notte forzando una porta ed hanno fatto razzia di sigarette. L’esercizio si trova in via Malta, nel centro del paese ed è di proprietà di Franco Greco. 

Capretti a ruba a pochi giorni dalla Pasqua: furto di un gregge in un’azienda agricola

Con la Pasqua alle porte, capretti a ruba in un'azienda agricole nel parco "litorale di Ugento": i ladri hanno agito come veri pastori ed hanno portato via, a piedi, una trentina di capi.

capre

UGENTO– Era già successo con l’avvicinarsi del Natale e adesso, con la Pasqua alle porte, tornano in azione i ladri di ovini. Stavolta sono le capre ed i loro capretti di un allevamento ad Ugento l’oggetto dell’abigeato, cioè del furto di bestiame. 

Fuggono in scooter per le vie della città: denunciato 36enne

Non si fermano all'Alt e tentano di seminare i poliziotti. Gli agenti sono riusciti però a fermare uno di loro e a denunciarlo per “resistenza e favoreggiamento personale”.

polizia

LECCE- Erano a bordo di uno scooter senza casco e all’alt imposto dalla polizia hanno preferito fuggire. Decisi a tutto pur di far perdere le proprie tracce hanno anche tentato di speronare i poliziotti con pericolose manovre. 

Con artisti internazionali a ripulire discariche, così si fa comunità. Video

A Castiglione d'Otranto sta accadendo qualcosa di insolito: decine di artisti da tutto il mondo sono lì a ripulire discariche assieme alle associazioni del posto per far nascere il parco dei frutti minori

pulire discariche

CASTIGLIONE- Vengono da ogni parte del mondo e sono all’opera da giorni a Castiglione d’Otranto. Le mani nella terra, a tirar via rifiuti abbandonati e ridare civiltà alle campagne attraverso la creazione di orti, muretti a secco, la piantumazione di alberi.

Razzia di uova di Pasqua nelle stazioni di servizio

In due furti in due aree di servizio nel brindisino sono state portate via intere scatole di uova di Pasqua. I ladri , che hanno agito nel cuore della notte, potrebbero essere stati gli stessi.

uova_di_pasqua

VILLA CASTELLI- E’ accaduto durante la notte, i due furti sono stati messi a segno quasi simultaneamente,  uno alla Q8 a Villa Castelli e l’altro alla Menga Petroli a San Vito dei Normanni.

Appalti Asl, “riportare il lavoro a Brindisi e ambiente a norma”

Il Cobas ha incontrato il direttore Amministrativo dell'Asl. Due le richieste: riportare a Brindisi alcune lavorazioni trasferite a Foggia per mancanza di specifica attrezzatura e di riqualificare l'ambiente lavorativo a norma di legge

asl

BRINDISI- Il Sindacato Cobas del Lavoro Privato di Brindisi ha incontrato in mattinata il direttore Amministrativo dell’Asl, il dottor Stefano Rossi, per discutere della situazione dei lavoratori della lavanderia dell’Ospedale Perrino,dei giardinieri e della internalizzazione delle pulizie e del Cup.

Caccia “all’impalatore” del gatto, il comune di Brindisi si costituirà parte civile

E' caccia aperta, a Brindisi, all'impalatore del gatto trovato morto e seviziato davanti alla scuola Kennedy, nel rione Casale. Sulla sua testa c'è una taglia da 20mila euro e il comune si costituirebbe parte civile.

GATto

BRINDISI- Cresce l’indignazione a Brindisi e si apre la caccia all’impalatore del gatto trovato morto nel rione Casale, davanti alla scuola media Kennedy, seviziato con il manico di una scopa.