Category Archives: Cronaca

Strisce bianche, multe assicurate: a pagare sono sempre gli automobilisti

All'ingresso di Lecce, di fronte al City terminal, un'area usata sino a poco tempo fa come parcheggio diventa all'improvviso riservata ai camper. E per gli automobilisti raffica di multe da 80 euro!

multa

LECCE- Un cartello spunta all’improvviso e da un giorno all’altro quest’area diventa inaccessibile agli automobilisti che si ritrovano con multe salate sul cruscotto. Succede all’ingresso di Lecce, vicino all’Hotel Tiziano, proprio di fronte al City terminal.

“Il Salento è la nuova Capitale del turismo in Italia”, il ministro Alfano firma l’accordo per l’Estate sicura

Il ministro dell'Interno Angelino Alfano firma il protocollo per l'estate sicura di Gallipoli e conferma l'arrivo dei rinforzi di uomini e mezzi nel Salento, nuova capitale del turismo. E dedica la firma a Lorenzo Toma.

alfano

LECCE-“Il Salento è la nuova Capitale del Turismo in Italia e potrà contare su un incremento di uomini e mezzi, per una maggiore sicurezza in vista dell’estate”. Ad affermarlo il Ministro dell’ interno Angelino Alfano, arrivato a Lecce in Prefettura per apporre la sua firma sull’Accordo per la sicurezza integrata e per lo sviluppo del territorio di Gallipoli, che ha voluto dedicare a Lorenzo Toma, il 19enne deceduto la scorsa esatte all’esterno di una discoteca salentina.

Gli operatori della grande distribuzione incrociano le braccia

Grande manifestazione a Lecce dei lavoratori della grande distribuzione e del settore terziario indetta da Cigl, Cisl e Uil oggi a Lecce. Si richiede la firma del nuovo contratto di lavoro dopo la rottura con la Federdistribuzione. Sul palco anche la Camusso.

CGIL

LECCE-Susanna Camusso, segretario generale della CGIL, ha partecipato alla manifestazione degli operatori della grande distribuzione.

Marò, Girone è in Italia. In serata l’arrivo a Bari

Dopo l'autorizzazione concessa ieri dalla Corte Suprema indiana, il marò Girone è tornato in Italia. L'aereo è atterrato nel pomeriggio a Ciampino.

GIRONE

ROMA/BARI- Dopo 4 anni e 5 mesi trascorsi in India, Salvatore Girone è tornato in Italia dove rimarrà almeno sino al 2018.

Incidente in un campo di tiro: in fin di vita Capitano dei Carabinieri

Incidente durante una gara del campionato italiano del tiro dinamico.Un maresciallo è stato colpito alla nuca da un colpo di pistola.

Ospedale 'Perrino'

ORIA – Un colpo di pistola alla nuca, e ora Gianbruno Ruello, Capitano dei Carabinieri di Taranto, ma in servizio a Bari sta lottando tra la vita e la morte.

Precipita dal balcone, muore 52enne

Una donna, sposata e mamma, è morta dopo esser precipitata da sei metri d'altezza. La tragedia ad Aradeo.

Ambulanza

ARADEO- Tragedia ad Aradeo. Una donna, sposata e mamma,  è morta dopo esser precipitata da sei metri d’altezza. Aveva 52anni. Da una prima ricostruzione, si tratterebbe di un suicidio.

Giunti a Taranto 706 migranti, tra di loro anche 15 salme

302 dei migranti passeranno dall'hotspot per le procedure di identificazione e fotosegnalazione prima dello smistamento entro 72 ore verso altre località.

migranti

TARANTO – Sono arrivati al porto di Taranto a bordo della nave spagnola ‘Reina Sofia’ 706 migranti salvati nelle ultime ore nel Mar Mediterraneo. Si tratta di 519 uomini, 119 donne e otto minori di nazionalità eritrea, nigeriana e somala. Tra di loro anche 15 salme.

Operazione antidroga, si è costituito il latitante sfuggito alla cattura

Chiuso il cerchio degli arresti. Si è costituito Luca Lorfei 37 anni, sfuggito alla cattura del 25 maggio scorso.Come il resto degli arrestati, anche lui è accusato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

br

TORCHIAROLO-Si è costituito Luca Lorfei 37 anni, sfuggito alla cattura del 25 maggio scorso durante il blitz dei carabinieri a Torchiarolo. Era l’unico tra gli indagati  del gruppo criminale facente capo a Giuseppe Perrone, di Torchiarolo, detto “Barabba”, che era riuscito a scappare.

Energia a ruba: 4 arresti

Scoperti diversi allacci abusivi tra Oria e Mesagne. Quattro le persone finite in manette

luce

ORIA/MESAGNE- Sono quattro gli arresti tra Oria e Mesagne per furto di Energia elettrica. Da quanto accertato dai militari, un 76enne del posto, presso la sua azienda agricola, in contrada Palombara Piccola, aveva proceduto a un allaccio abusivo dell’impianto elettrico alla rete “Enel distribuzione”, mediante la realizzazione di “bypass” apportando così un danno stimato di circa 90.000 euro.

Droga nella movida e in casa: tre arresti

E' stato sorpreso a spacciare droga in piena movida a Fasano. Per questo motivo è finito nei guai un 26enne del posto. Altri due arresti a Mesagne: si tratta di due fratelli

foto arresto SCHENA Vito (3)

FASANO/MESAGNE- Spaccio di droga e arresti tra Fasano e Mesagne. Nel primo caso, i carabinieri hanno bloccato un 26enne del posto, Vito Schena, dopo aver ceduto mezzo grammo di cocaina a un altro ragazzo in piena movida.

Assistenza, ASSOAP celebra gli operatori al fianco di chi soffre

Prima una messa solenne e poi una cerimonia per celebrare gli operatori che ogni giorno, nelle case di cura, sono al fianco di chi soffre. La loro è una vera missione.

BIMBI OSPEDALE

LECCE- Ad organizzare la celebrazione eucaristica sono state l’ASSOAP, Associazione Strutture Socio Assistenziali Pugliesi, e la congregazione delle suore salesiane dei sacri cuori. Un modo unico, profondo, per riflettere e festeggiare quanti quotidianamente donano la propria opera alla “missione sanitaria”.

Un altro monumento imbrattato, il Sindaco si indigna

Perrone su fb: "Un messaggio stupido in un gesto altrettanto stupido, che è un pugno in un occhio della città e dei leccesi"

foto imbrattamenti-2

LECCE –  “Eccoli, di nuovo, gli imbecilli”. Il sindaco di Lecce Paolo Perrone bolla così, con un post su Fb e una foto che lo ritrae accanto alla scritta incriminata, gli autori dell’ennesimo imbrattamento ai danni di un monumento leccese.

Code e caos davanti all’ospedale, la denuncia di SaluteSalento

Ogni giorno, in ogni periodo dell'anno, percorrere il vialone che costeggia l'ospedale "Vito Fazzi"(viale Giuseppe Moscati) è diventata impresa pericolosa e difficile. La denuncia è di SaluteSalento.

ospedale traffico 800

LECCE- Lunghe code e caos delle bancarelle. Che fatica uscire in macchina dall’ospedale “Vito Fazzi”. La denuncia è di SaluteSalento. Ogni giorno, in ogni periodo dell’anno, percorrere il vialone che costeggia l’ospedale “Vito Fazzi”(viale Giuseppe Moscati) è diventata impresa pericolosa e difficile.

Un premio per la migliore start-up in nome di Lorenzo

E mentre oggi c'è stata la firma del protocollo per l'estate sicura di Gallipoli, dedicata a Lorenzo Toma, in presenza del Ministro Alfano, al Galilei-Costa di Lecce si è svolta la giornata finale del premio dedicato al 19enne scomparso lo scorso agosto.

LORENZO

LECCE- Un Premio in memoria di Lorenzo Toma,  il 19enne deceduto lo scorso agosto davanti a una discoteca di Santa Cesarea Terme per un arresto cardiaco. Si è svolta oggi presso l’istituto “Galilei-Costa” di Lecce la premiazione della migliore start-up  ideata e condotta dai giovani alunni della scuola salentina. “Lui era molto affascinato dal web e dalle start up”, racconta la mamma di Lorenzo.

Riforma del lavoro, lo scontro Cgil-Governo sbarca a Lecce

Lo scontro ai vertici Cgil-Governo sulla riforma del lavoro arriva a Lecce con le “Giornate del Lavoro”. Botta e risposta a distanza tra la segretaria nazionale del sindacato, Susanna Camusso, e il ministro Poletti

CGIL

LECCE- La discussione sulla riforma del lavoro sbarca a Lecce. Da un lato la Cgil, che rivendica una rimodulazione dell’impianto complessivo delle norme, dall’altro il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. Un botta e risposta a distanza, da una parte all’altra della città. A fare da sfondo “Le giornate del lavoro”, che la Cigl ha voluto per la terza volta e per la prima volta nel Salento.

Frecciarossa, Emiliano: “I salentini inizino a prendere i treni, poi chiederò di più”

“I salentini inizino a prendere i treni, poi chiederò di più”. Il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, risponde così sulla questione Frecciarossa, il treno veloce che arriverà a Lecce solo nei fine settimana.

emiliano

BARI- A margine delle giornate del Lavoro, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano risponde alle nostre domande sulla questione Frecciarossa.

Fuga sulla statale: non si fermano all’Alt e investono un poliziotto

Non si sono fermati all'alt e da lì ne è nato un inseguimento sulla statale Brindisi-Lecce. I poliziotti fermano l'auto, ma il conducente riparte e investe un agente, ora in ospedale

polizia

LECCE- Non si fermano all’alt, ne nasce un inseguimento che finisce con un poliziotto investito e trasportato in ospedale. È accaduto intorno alle ore 18, sulla statale Brindisi-Lecce, in direzione del capoluogo salentino, all’altezza di Tuturano.

Inseguimento sulla Bari-Brindisi: presi con due Kalashnikov

Inseguimento sulla Bari-Brindisi. La Guardia di Finanza blocca l'auto che scappava. A bordo due brindisini, con due kalashnikov e munizioni. Probabilmente preparavano un grosso colpo nel Salento.

finanza

BARI/BRINDISI-Correvano a 200 km orari, guardie e ladri, sulla statale 16 tra Bari e Brindisi. Alla fine, la guardia di finanza ha arrestato due brindisini già noti alle cronache. Viaggiavano a bordo di un’Audi A6 E Con loro avevano due Kalashnikov modello AK-47 di fabbricazione sovietica, 92 cartucce calibro 7.62 da guerra, e 3 caricatori.

Precipita dall’ex ospedale Di Summa, muore anziano medico

Shock a Brindisi. Un medico è morto dopo esser precipitato dal quinto piano. Polizia sul posto. Potrebbe essersi trattato di un suicidio

polizia2

BRINDISI -Un anziano medico di Brindisi è morto precipitando, nel primo pomeriggio, dall’alto della palazzina dell’ex ospedale “Di Summa” di Brindisi, sede oggi della guardia medica.

Tragedia in mare, rinvenuto il cadavere di una donna

Stando al medico legale, la donna darebbe morta per annegamento ed era in acqua da almeno 12 ore. Si ipotizza che si sia trattato di un suicidio.

MORTO MARE2

TARANTO- Macabra scoperta nel mare di Taranto dove è stato rinvenuto il corpo senza vita di una donna. Si trovava  a pochi metri dalla riva. Ad accorgersene  è stata una unità di diporto che ha lanciato l’allarme avvisando la Capitaneria.

Calimera, aggressione all’ex assessore: “Viviamo un incubo, blindati in casa”

Dopo la violenta aggressione subita davanti a casa dall ex assessore di Calimera e dal figlio 20enne la famiglia racconta: siamo perseguitati e minacciati di morte da mesi. Chiediamo giustizia.

assessore

CALIMERA- “La nostra vita si è trasformata in un incubo da qualche mese a questa parte”. Gianni Palma, ex assessore del comune di Calimera, vittima insieme al figlio Pierpaolo di una violenta aggressione ad opera di un 40enne che è stato denunciato, parla ai nostri microfoni raccontando la brutta avventura. Sul corpo ancora i segni della brutale aggressione.

Stalking e minacce alla ex moglie: uomo ai domiciliari

Finisce agli arresti domiciliari per stalking un 37enne di Ugento. Sexcondo le indagini, perseguitava, minacciava e aggrediva fisicamente la ex moglie. Si introduceva anche in casa di lei contro la volontà della donna.

STALKING

UGENTO- Continuava a perseguitare l’ex moglie aggredendola e minacciandola. A finire in manette un 37enne di Ugento.

Xylella, l’allarme: “Avanza verso Nord”

"La Xylella continua ad avanzare, ma gli agricoltori sono sempre più soli". così Confagricoltura Taranto. Grido d'allarme rilanciato anche da Coldiretti

Xylella

TARANTO-“La Xylella continua ad avanzare, ma gli agricoltori sono sempre più soli nel contrastare il batterio”. Così il direttore di Confagricoltura Taranto, Carmine Palma, spiegando che “la nuova delimitazione, varata 3 giorni fa dal Dipartimento Agricoltura, della Regione Puglia, suona come un sinistro allarme” perché il batterio “sta avanzando pericolosamente verso nord e ha ormai coperto molti chilometri all’esterno fuori della provincia di Lecce e ormai investe quasi tutta la provincia di Brindisi e metà provincia di Taranto”.

Stroncato traffico di cetrioli di mare destinati alla Cina: maxi sequestro

Sotto chiave sono finite oltre 10 tonnellate di prodotti. Tre le persone indagate per associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale.

cetrioli

TARANTO/LECCE- Maxi sequestro di oloturie, i cetrioli di mare di cui si è fatta letteralmente razzia sulle coste ioniche a cavallo delle province di Taranto e Lecce. Sigilli a due magazzini utilizzati per lo stoccaggio e la lavorazione di ingenti quantitativi di oloturie e altri prodotti ittici. È il frutto di un’operazione congiunta di militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza e  agenti della Questura di Taranto.

Corte d’Appello, il rischio smantellamento anima il Consiglio comunale

Il Consiglio comunale di Lecce vota l'ordine del giorno con cui si sollecita il Governo a confermare la sede della Corte d'Appello. Polemica con le opposizioni che hanno deciso di disertare

consiglio lecce

LECCE-L’ipotesi soppressione Corte d’Appello al centro del Consiglio comunale di Lecce. Approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato dal sindaco Paolo Perrone e con cui si sollecita il governo a confermare la sede salentina, invitando poi “l’intera deputazione regionale e parlamentare ad intraprendere ogni iniziativa utile” alla causa. Il documento è stato inoltrato agli altri Comuni del distretto perché possano intraprendere analoghe iniziative.

La Regione stanzia 750mila euro per la bonifica della discarica di Autigno

Santorsola:"Volontà di intervenire efficacemente sulle problematiche ambientali del territorio di Brindisi"

Discarica di Autigno

BRINDISI- Saranno 750mila euro i fondi che la regione stanzierà per la bonifica della discarica di Autigno. È lo stesso assessore regionale alla Qualità dell’Ambiente, Domenico Santorsola, a darne notizia.

Concessione spiaggia Nardò, “la burocrazia frena gli imprenditori”

Il Comune di Nardò rimane indifferente e il TAR Lecce lo condanna. Ennesima vicenda giudiziaria sulla gestione delle aree demaniali da affidare in concessione. "Si continua a gestire la situazione in maniera disparitaria" è la denuncia di Fedebalneari.

della valle

NARDO’/LECCE- La vicenda nasce a seguito di una domanda presentata nel 2014 dalla società Buenavida srl finalizzata ad ottenere dall’amministrazione comunale di Nardò l’affidamento in concessione di un’area demaniale. Tuttavia, nonostante il trascorrere del tempo, gli Uffici comunali preposti non hanno dato seguito alcuno all’ istanza, malgrado per altre situazioni analoghe abbiamo proceduto ad istruire le pratiche, anche attraverso la pubblicazione delle stesse al fine del c.d. “rende noto”.

Lecce, chiusura centro storico. Pasqualini: “Faremo come i cittadini voteranno”

Le polemiche sulla chiusura del centro storico a Lecce potrebbero cessare. Pasqualini dice No alla chiusura, ma la posizione dell'amministrazione potrebbe cambiare se al referendum i cittadini voteranno favorevolmente.

La buona sanità tra ospedale e territorio, il primario insegna all’infermiere una tecnica fondamentale

Dal reparto di chirurgia dell'ospedale di Copertino, un esempio di buona sanità: accessi venosi periferici ai malati bisognosi di terapie, senza ricorrere agli anestesisti. A darne notizia è il sito sanitasalento.net

ospedale di Copertino

COPERTINO- Accessi venosi periferici ai malati bisognosi di terapie, senza ricorrere agli anestesisti. E’ quanto si mette in pratica da circa 5 anni nel reparto di chirurgia dell’ospedale di Copertino. L’idea è del primario Donato de Giorgi, il suo infermiere ci ha messo la volontà e la dedizione A darne notizia è il sito sanitasalento.net