Category Archives: Cronaca

Banditi violenti sparano durante rapina in tabaccheria

Rapinatori senza scrupoli non hanno esitato a sparare un colpo di pistola per intimidire le vittime. Ieri sera due colpi in altrettante tabaccherie a Monteroni e a Lecce.

BANDITI

LECCE- Tabaccherie ancora nel mirino dei banditi che, stavolta, non hanno esitato a sparare per intimidire le vittime. Due assalti in un sabato sera che, nei progetti dei malviventi, di certo aveva riempito le casse delle attività commerciali.

Musicista gambizzato, arrestato il presunto aggressore: è un minorenne

Arrestato il presunto autore dell'agguarto a Torre Santa Sudsanna. A sparare al musicista sarebbe stato un 17enne. Alla base della “vendetta” un recente litigio per un parcheggio

Pistola_ferimento_1

TORRE SANTA SUSANNA- A gambizzare il musicista 36enne Marco Scarciglia sarebbe stato un ragazzino di 17 anni. Il giovane è stato tratto in arresto dai carabinieri e associato al centro di prima accoglienza di Bari.

Quale 1 maggio?

Vertenze in piedi da anni, caporalato e disoccupazione. Un primo maggio in cui nel Salento c'è poco da festeggiare. La lettera degli operai Bat: "Ne abbiamo sentite di belle parole e visti di politici, ma il lavoro ci è stato scippato".

1maggio624

LECCE- “Io credo nel popolo italiano. E’ un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo”. Con questa citazione di Sandro Pertini un lavoratore salentino, uno dei 400 operai ex British American Tobacco, vuole celebrare il primo maggio.

“Salviamo il Molo di Adriano, no al chiosco”. A San Cataldo parte una raccolta firme

Parte una raccolta firme a San Cataldo, contro l'installazione di un chiosco sul molo di Adriano. L'archeologa racconta la storia della struttura romana restaurata e spiega l'importanza della sua tutela.

SAN CATALDO MOLO

SAN CATALDO-È comparso qualche giorno fa un cartello che annuncia la realizzazione di un chiosco, da adibire a cosa non si sa con precisione. E dovrebbe essere installato proprio qui, nei pressi del Molo di Adriano. Siamo a San Cataldo, marina di Lecce.

Com’è cambiata la vita con CuoreAmico: Francesco ora è più libero

Francesco, bimbo di Calimera costretto sulla sedia a rotelle, ora è più libero: con l'auto attrezzata donata da CuoreAmico lui e la sua mamma possono viaggiare comodamente. Così la loro vita è cambiata completamente.

FRANCESCO CALIMERA

CALIMERA-Ricorderete sicuramente, perché la sua storia è toccante e soprattutto per il suo sorriso e la sua simpatia, Francesco, il ragazzino di Calimera entrato nel cuore di tutti i salentini quando ve lo abbiamo presentato, a dicembre.

Lecce: antistadio, da gioiello sportivo a pericolo e degrado

Degrado alla luce del sole e pericoli per i ragazzi che, spinti dalla voglia di fare sport, si avventurano negli impianti dell'antistadio, un gioiello che abbiamo trovato incustodito e in abbandono

antistadio

LECCE- In una mattinata qualunque, le porte d’ingresso sono aperte. Si entra così, tranquillamente, nell’area dell’antistadio, fucina di campioni una volta, ora uno spazio pure molto utilizzato – perché non ce ne sono molti altri – ma che troviamo in questo stato.  Erbacce, tantissimi vetri, bottiglie. Avventurarsi non è cosa semplice.

Crisi rifiuti, Perrone: “Temiamo disegno ordito alle spalle di emiliano”

Parole forti quelle usate da Paolo Perrone nel giorno del faccia a faccia previsto con il governatore emiliano: “dietro la crisi dei rifiuti – dice- temiamo ci sia un disegno ordito alle sue spalle”

Tabaccherie nel mirino : banditi in azione nell’orario di chiusura

Paura in serata in via Manzoni a Lecce dove due banditi incappucciati hanno fatto irruzione in una tabaccheria fuggendo con un bottino di circa 500 euro. Durante la fuga uno si è ferito. Altra rapina a Monteroni

rapina

LECCE/MONTERONI-Paura in serata a Lecce, in via Manzoni, alle spalle del tribunale. Due banditi hanno fatto irruzione nella tabaccheria Apollonio e sono fuggiti con l’incasso della giornata, circa 500 euro e qualche gratta e vinci.

Musicista gambizzato in strada a Torre S.Susanna: identificato l’aggressore

Un musicista di Torre S. Susanna è stato gambizzato nel pomeriggio nel centro del paese, a pochi passi da casa. Un colpo d'arma da fuoco lo ha raggiunto ad un polpaccio, l'aggressore è stato identificato.

sparo

TORRE SANTA SUSANNA – Un musicista di 36 anni di Torre Santa Susanna è stato gambizzato nel centro del paese nel primo pomeriggio, intorno alle 16, a pochi metri dalla sua abitazione.

Riparte il monitoraggio per ulivi infetti, fiato sospeso per il giudizio europeo

Da lunedì, la Regione fa ripartire il monitoraggio alla ricerca di eventuali nuovi ulivi infetti. Fiato sospeso per il giudizio della Corte di giustizia europea, che potrebbe resuscitare gli abbattimenti entro i cento metri

ulivi

LECCE- Non solo i controlli per verificare che nei campi siano state effettuate le arature, ma anche quelli per monitorare gli eventuali nuovi ulivi infettati dal batterio Xylella fastidiosa. Da lunedì, riparte la ricerca di possibili ulteriori focolai d’infezione puntiformi. E il nord Salento torna a tremare, perché lì il nuovo piano prevede “l’abbattimento della pianta infetta”, purché non sia di particolare pregio, perché per gli ulivi monumentali sono ordinate, invece, la “potatura severa” e la copertura “con reti anti insetto”, oltre che “trattamenti fitosanitari specifici” contro la sputacchina e “continua eliminazione della nuova vegetazione compresi i polloni”.

15 milioni di euro per le scuole salentine, ecco i Comuni che li riceveranno

Da Scorrano a Uggiano, da Alliste a Castì, fino a Latiano e Roccaforzata: per i Comuni salentini 15 milioni di euro per la ristrutturazione delle scuole. A Lizzanello anche una di nuova costruzione

scuola

LECCE-Il Salento fa manbassa di fondi per le scuole: dei 18.505.706,15 assegnati dalla Regione Puglia per il Piano regionale annuale di edilizia scolastica 2016, la provincia di Lecce se ne accaparra 11.903.000, mentre Brindisi 1.891.787 e taranto 600mila euro.

A fuoco l’auto di De Leo durante le sue nozze, indagini escludono (per ora) il dolo

In fiamme l'auto dell'ex assessore De Leo. L'episodio è avvenuto mentre erano in corso i festeggiamenti del suo matrimonio. Al momento si esclude il dolo, ma le indagini continuano

IMG-20160430-WA0002

LECCE- Mentre erano in corso i festeggiamenti del suo matrimonio, la sua auto andava a fuoco. Brutta sorpresa per l’ex assessore al bilancio  Ennio de Leo che ha ritrovato la sua Mercedes Sw completamente avvolta dalle fiamme.

Furto a scuola: rubato il salvadanaio della raccolta fondi per aiutare Giorgia

Rubato dalla scuola elementare di Arnesano il salvadanaio della raccolta fondi per aiutare la piccola Giorgia, la bimba leccese affetta dalla rarissima sindrome di Berdon. A denunciare l'accaduto l'associazione Apprendisti Cittadini: "Siamo sconvolti e scioccati"

foto 2

ARNESANO- Ladri in azione ad Arnesano. Nel mirino la scuola elementare del rione Riesci di Arnesano, da dove è stato portato via il salvadanaio, con il ricavato da destinare alla piccola Giorgia, la bimba leccese affetta dalla rarissima sindrome di Berdon, al momento negli Usa in attesa di essere sottoposta a un trapianto multiorgano. A denunciare l’accaduto sono stati i componenti dell’associazione Apprendisti Cittadini.

“Ho avuto un incidente con tuo genero”, ma sono truffe agli anziani

Stessa modalita' di truffa a carico di due anziane di Lecce: l'uomo affermava di dover riscuotere del denaro e le accompagnava a casa per riscuotere la somma

ANZIANA

LECCE- Due truffe a Lecce ai danni di persone anziane. Nel primo caso, ad una signora di 82 anni che camminava in via Guglielmotto d’Otranto, si è avvicinato un uomo sui 50 anni ben vestito a bordo di un’auto grigia, presentandosi come l’ing. Mantovani. L’uomo chiedeva un rimborso di 1000 euro a causa di un incidente procurato dal genero.

A spasso con due chili di marijuana: arrestato

Fermato durante dei controlli della polizia, un uomo e' stato trovato con oltre 2 chili di marijuana addosso. Arrestato.

marijuana2

LECCE- Un uomo, fermato dalla Polizia durante dei controlli nei pressi della stazione, è stato trovato in possesso di oltre 2 chili di marijuana. E’ accaduto in viale Gallipoli , quando una pattuglia della Polizia ha trovato un uomo mentre a piedi percorreva il viale in direzione della stazione ferroviaria di Lecce, portando con se un borsone in tela di colore blu marca “Nike” visibilmente pieno.

Barriere architettoniche alla fermata del bus, la denuncia su dilloatelerama@gmail.com

Disagi alla fermata del bus in via Vallese-angolo via Benzi a Lecce, nei pressi del centro commerciale. La denuncia da un 35ene leccese su dilloatelerama@gmail.com

IMG-20160428-WA0003

LECCE- Non può scendere dal bus in sicurezza perchè non ci sono le condizioni per poterselo permettere. A denunciare l’ennesimo caso di barriere architettoniche è un 35enne leccese, costretto su una sedia a rotelle. Lo ha fatto attraverso alcune foto inviateci su dilloatelerama@gmail.com

Nella rete della polizia un sorvegliato speciale e uno stalker

Sono finiti nella rete della Polizia, in città, due leccesi: uno stalker, sottoposto al divieto di avvicinamento alla ex compagna, e un sorvegliato speciale tradito dall'insonnia

polizia

LECCE- Nonostante il divieto di avvicinamento, continua a infastidire l’ex, tornando a suonare al suo campanello. Nuovi guai per un leccese, denunciato per la quarta volta dalla donna, che per costringerla a tornare con lui, l’avrebbe minacciata dicendole che avrebbe pubblicato delle sue foto hot.

Screening di Unisalento sugli studenti delle superiori: “Meno rivoluzionari, più prevedibili”

Presentata una ricerca firmata dall'Università del Salento sui “giovani e il cambiamento”. Sotto la lente, i ragazzi delle superiori del territorio che risultano più prevedibili e molto meno rivoluzionari del passato.

università

LECCE- Sono stati presentati in mattinata, nell’auditorium dell’Istituto Tecnico “Grazia Deledda” di Lecce, i risultati della ricerca “I giovani e il cambiamento”, voluta e patrocinata dal Distretto Lions 108 Ab di Puglia e realizzata da una équipe di sociologi del Dipartimento di Storia Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento. I risultati di tale ricerca sono stati raccolti nel volume “Cacciatori di futuro. I giovani pugliesi e il cambiamento”, curato dalle professoresse Maria Mancarella e Maria Rosaria Manieri.

Week-end all’insegna dell’instabilità: da rimandare le scampagnate del Primo Maggio

Sembra che nessuna scampagnata sarà possibile. Nelle prossime ore il cielo sarà coperto. Domani,le piogge accompagneranno la festa dei lavoratori.

pioggia

LECCE- Chi aveva programmato un weekend festivo all’insegna del sole e del mare dovrà cambiare programma, meglio immaginare di trascorrere al coperto queste ore perchè, gli esperti assicurano: non accadrà nulla di buono.

Ospedale pediatrico del Salento, sogno in cammino

L'ospedale pediatrico del Salento, un sogno sempre più concreto. Confronto tra esperti e istituzioni al castello Carlo V di Lecce

ospedale

LECCE-  Sempre più vicino il progetto di un ospedale pediatrico nel Salento. Proprio per parlare di questa necessità, si è tenuta a Lecce presso il Castello Carlo V la seconda giornata del convegno “I percorsi e i servizi di emergenza-urgenza per bambini e adolescenti”.

Street control: i controlli da lunedì 2 a sabato 7 maggio

La prossima settimana il controllo sarà effettuato da lunedì 2 a sabato 7 maggio, dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

STREET CONTROL1

LECCE- Prosegue il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato STREET CONTROL.

Emergenza rifiuti, il Salento chiama Emiliano: “Agisca subito”

Emergenza spazzatura: il territorio chiede l'intervento di emiliano per sbloccare una macchina inceppata e che rischia di far molti danni al Salento. Documento unitario della Provincia. domani incontro con Perrone

emiliano

LECCE- Il Salento chiama, Bari ancora non risponde. Quella dell’emergenza rifiuti di nuovo alle porte si sta trasformando pian piano in un dialogo mancato tra istituzioni. Nelle prossime ore, a Lecce, Paolo Perrone, subcommissario dell’Oga, incontrerà il governatore Michele Emiliano. E, come annunciato dal sindaco, in programma c’è già un confronto su diversi punti per venir fuori da uno stato di crisi che ribussa alle porte di 27 comuni del nord della provincia, capoluogo compreso.

Diffide e richieste di risarcimento, Tap valuta la controffensiva alla Regione

Tap non potrà espiantare gli ulivi per avviare materialmente il cantiere entro le prossime due settimane. Pertanto, medita atti formali contro la Regione. Il 17 maggio a Salonicco cerimonia di inaugurazione probabilmente con Renzi

TAP2

LECCE-  Diffide e possibile richiesta di risarcimento danni: Tap valuta le contromosse. Il silenzio riservatole finora dagli uffici regionali pesa, eccome: il 30 aprile scade il termine entro il quale avrebbe potuto spostare i primi 231 ulivi e avviare materialmente, così, il cantiere. L’autorizzazione per sbloccare la prescrizione A44, però, non è arrivata, nonostante dieci giorni fa il Ministero dell’Ambiente abbia incalzato Bari ad emettere il suo provvedimento, perché della Regione è la competenza, mentre il Comune di Melendugno ha espresso il suo parere negativo.

Polveri industriali fin dentro le case, controlli e analisi del Noe

I carabinieri del Noe di Lecce prelevano campioni di polveri da abitazioni intorno alla zona industriale di Galatina. Arpa li sta analizzando. I cittadini temono l'inquinamento fin dentro casa

FOTO NOE

GALATINA-  Quella polvere l’hanno ritrovata fin dentro casa, sulla veranda, sui panni stesi ad asciugare al sole. Terra mista a ferro o qualcosa di simile, di cui non si conosce la provenienza. Il sospetto, però, è che venga fuori dai camini delle diverse industrie della zona industriale di Galatina e dintorni.

Avvocato querela la Rai: nella fiction “Come fai sbagli” falsità sulla Xylella

Avvocato salentino querela la rai per diffamazione. Nel dialogo della fiction “Come fai sbagli” falsità sulla xylella

fiction

LECCE- La Rai querelata per aver “diffamato gravemente l’immagine e la reputazione del Salento durante l’ultima puntata della fiction “Come fai sbagli” è andata in onda il 24 aprile scorso. La querela e’ stata presentata alla Procura della Repubblica di Lecce e a quella di Roma dall’avvocato Pietro Luigi Nuccio: L’economia del Salento si basa su Agricoltura e Turismo e tale comportamento potrebbe aver arrecato danno inducendo turisti che hanno gia’ prenotato a disdire.

Perrone, Martini, Messuti, Monosi e Pasqualini se ci siete “battete un colpo”!!! La Città deve sapere

Quanto abbiamo scoperto grazie ad un acquirente delle alienazioni comunali ha qualcosa di grottesco. Gli amministratori chiedono l'intervento dei privati per far cresce la città e poi vengono bloccati. Dal rilancio di San Cataldo, sino a 10 km per una nuova pista ciclabile. Di chi è la colpa? L'editoriale del direttore

direttore telerama

LECCE- Rilanciamo San Cataldo tutti assieme e via la condivisione dei pubblici amministratori di Lecce alle giuste rivendicazioni dei pochi, e coraggiosi, operatori turistici della Marina e dei tanti villeggianti che con questi hanno dato vita a più associazioni da i Guardiani del Farò ad I love San Cataldo. Si il nome di una delle due è proprio azzeccato, FARÒ nel senso del continuo rinvio.

Perrone incalza Emiliano: “Ridia acqua a 88 famiglie leccesi”

88 famiglie leccesi senza acqua: il sindaco di Lecce Paolo Perrone chiede al presidente Michele Emiliano di trovare “soluzioni idonee” per ripristinare l'erogazione idrica

Perrone

LECCE- Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, è intervenuto oggi sulla vicenda dell’interruzione del servizio della fornitura idrica nei confronti di 88 famiglie leccesi a causa di un’elevata morosità nei confronti dell’Aqp scrivendo una lettera al presidente della Regione Puglia, per chiedergli di intervenire presso l’A.R.C.A. Sud Salento“perché possa trovare idonee soluzioni onde evitare l’interruzione del servizio idrico che, comunque, costringe il sindaco, in qualità di autorità sanitaria, ad intervenire per scongiurare pericoli alla salute pubblica”.

Abusi sessuali su figli minori, condannati due genitori

Condannati in primo grado due genitori 45enni di Gallipoli per abusi sessuali sui due figli di sette e nove anni.

abusi ragazza

GALLIPOLI- Sarebbero stati costretti a consumare rapporti sessuali con i genitori e con altri amici, due fratellini di appena sette e nove anni. I fatti risalirebbero al 2007. E’ arrivata in queste ore la condanna in primo grado per i genitori dei due ragazzi (oggi di 17 e 15 anni): 13 anni alla madre ed il ricovero per cinque anni in una struttura psichiatrica per il padre (riconosciuto parzialmente incapace di intendere e di volere)

“Solo un neo” ma era un tumore: otto medici a giudizio

"Solo un neo" ma era un tumore. Fissata l'udienza preliminare per gli 8 medici che non avrebbero diagnosticato il melanoma

riunione neirotti primari ospedale

SCORRANO- E’ stata fissata per il 23 giungo prossimo l’udienza preliminare davanti al Gup Alcide Maritati sulla scorta dell’imputazione mossa dal Gip Giovanni Gallo, per gli otto medici che non avrebbero diagnosticato per tempo un tumore. Roberta Filippo, 29enne di Scorrano, morì il 6 marzo 2012. Per l’accusa, i medici avrebbero scambiato il tumore per un neo. 8 i camici bianchi che finiranno a giudizio con l’accusa di omicidio colposo.