Category Archives: Cronaca

I senzatetto dall’Arcivescovo: smuova le coscienze e ci dedichi il discorso di S.Oronzo

"Ci dedichi il discorso in occasione della processione di S.Oronzo" questa la richiesta avanzata da senzatetto e poveri di Lecce ricevuti in udienza dall'Arcivescovo. L'appello: "parli di noi e scuota il cuore dei potenti"

vescovo

LECCE- “Eccellenza, siamo gli amici di Giuseppe Fiorentino, il senza tetto morto di stenti tra l’indifferenza di tutti. Era umile e mite, tanti gli volevano bene in città e cercavano di aiutare lui e il suo inseparabile cagnolino, tutti tranne chi di dovere delle pubbliche istituzioni”. Inizia così la lettera degli amici di Giuseppe consegnata all’arcivescovo di Lecce: il senzatetto che barba lunga, cappellino e busta in mano ha trascorso una vita alla ricerca di una disperata certezza.

La vergogna e l’imbarazzo, due morti che si potevano evitare

Il grido d'allarme lanciato dai nostri microfoni, l'indifferenza delle istituzioni e due morti annunciate. Per il direttore di Telerama è l'estate della vergogna e dell'imbarazzo malgrado l'indifferenza di chi avrebbe dovuto intervenire.

Coclite: rimetteremo la balaustra, Sovrintendenza: non può decidere il Comune

Per garantire i diversamente abili potrebbero esserci altre soluzioni, così la Sovrintendente di Lecce Maria Piccarreta. "Il Comune doveva dirci come intendeva operare ma non l'ha fatto e l'anfiteatro di Lecce non appartiene a loro ma al Ministero".

PASSERELLA3

LECCE– La balaustra non è dell’epoca augustea ma degli anni 30 e comunque dopo l’estate la riposizioneremo dove era, così l’assessore alla cultura del Comune di Lecce a proposito della polemica sul palchetto costruito nell’anfiteatro di Lecce per garantire la visione degli spettacoli ai diversamente abili ma non tarda la dura risposta della Sovrintendenza del Ministro della Cultura.

Pagliaro: la passerella per disabili è una barriera da Medioevo

Non si può emarginare i diversamente abili mettendoli su una passerella da Medioevo. Così Paolo pagliaro, rispetto alla scelta del Comune di Lecce. Rendere fruibile l'anfiteatro creando barriere anziché abbatterle. Il taglio della balaustra una scelta da dilettanti allo sbaraglio.

PASSERELLA

LECCE- Avrebbe avuto senso solo se storicamente collocata nell’epoca Medievale. Così il Presidente Paolo Pagliaro sulla passerella per disabili dell’Anfiteatro Romano di Piazza S. Oronzo. Nel tentativo di eliminare una barriera ben presto un’altra è stata edificata ed ora si erge e sovrasta su un pezzo di storia. Una vera e propria barriera culturale: “Non si può pensare di creare ancora una volta una barriera -afferma- Posizionare in una sorta di ghetto i diversamente abili fa parte di una mentalità preistorica, da Medioevo, che pensavamo oramai fosse stata superata nella nostra città. Bisogna superare qualsiasi tipo di barriera, non solo architettonica, ma anche culturale, puntando sulla normalità. Bisogna dare la possibilità ad ogni  persona con disabilità di fruire di uno spettacolo o di un luogo pubblico alla pari di chiunque altro. Non di certo mettendoli lì in passerella o in una  vetrina”

Tap, nessuna riapertura della Via

Tap: "La notizia della riapertura della VIA del gasdotto è destituita di ogni fondamento:la procedura relativa a TAP risulta conclusa con il Decreto di Compatibilità Ambientale del 11 settembre 2014"

percorso gasdotto TAP

LECCE-Nessuna riapertura della VIA del gasdotto TAP. La notizia, dicono dalla società che costruisce il gasdotto nel mare di san foca, è destituita di ogni fondamento, come può essere verificato consultando il portale del Ministero dell’Ambiente dedicato alle Valutazioni di Impatto Ambientale dove la procedura relativa a TAP risulta conclusa con il Decreto di Compatibilità Ambientale del 11 settembre 2014.

Spari contro il dormitorio per migranti. Al momento escluso episodio razzismo

Spari contro il dormitorio per migranti in via Provinciale San Vito a Brindisi. Al momento gli investigatori escludono la matrice razzista. Si trattrebbe di un fatto privato legato ad un ospite della struttura.

SPARO

BRINDISI – Alcuni colpi di arma da fuoco, a quanto sembra una pistola, sono stati sparati contro la porta d’ingresso del dormitorio per migranti di via Provinciale San Vito, a Brindisi. Sull’episodio che si è verificato nella tarda serata di ieri sono in corso indagini da parte dei carabinieri che hanno effettuato i rilievi.

Rubano cellulare ad agente penitenziaria: inseguimento e arresti in spiaggia

Rubano un cellulare in spiaggia e poi scappano, inseguiti dalla vittima, che è un agente della polizia penitenziaria. Fermati e arrestati due 20enni stranieri. È successo a Baia Verde, Gallipoli.

cellularerubato

GALLIPOLI- Rubano un cellulare in spiaggia, la vittima è un agente della Polizia penitenziaria che li insegue, gli oppongono resistenza e alla fine vengono arrestati.

Ancora fiamme in città: auto incendiata in via Pistoia

Ancora fiamme nel quartiere Stadio: alle 21.30 di ieri, il fuoco ha avvolto un'auto in via Pistoia. È una vecchia Mercedes. Si indaga sulle cause.

incendio auto

LECCE- Fiamme in città. E’ accaduto lunedì sera in via Pistoia. Erano circa le 21,30 quando un incendio è divampato su una vecchia Mercedes. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco. Intervenute anche le pattuglie della polizia che hanno evacuato i dintorni nel timore che la vettura potesse esplodere.

Conapo: “Anche il Salento pagherà in termini di sicurezza”

La spending review e la chiusura delle sedi del vigili del fuoco. Conapo: abbiamo chiesto al Governo un segnale di attenzione verso i Vigili del Fuoco, ma tace. I

vigilidelfuoco

LECCE- “Alcuni degli speleo sub impegnati nelle ricerche e recupero dei corpi dei tre sommozzatori scomparsi durante un’immersione nelle grotte sottomarine di Palinuro sono giunti dal Nucleo Sommozzatori Vigili del Fuoco di Brindisi, sede che insieme ad altre cinque, il Governo Renzi ha deciso di chiudere con un decreto firmato circa un anno fa per ossequiare la spending review“. Così Giancarlo Capoccia, segretario provinciale CONAPO..

Maltratta i genitori: arrestato 20enne di Aradeo

Chiedeva denaro per acquistare droga e al rifiuto dei genitori li minacciava e li picchiava. Ora è finito in manette

VIOLENZA

ARADEO -L’ennesima lite in famiglia degenera e picchia la madre a calci e pugni. A finire nei guai Claudio Salamac, 20enne di Aradeo: l’accusa nei suoi confronti è di maltrattamenti in famiglia aggravati e continuati commessi in danno dei genitori.

Aggressione durante partita col Siracusa, daspo per 9 tifosi del Francavilla

Scatta il Daspo per nove tifosi della Virtus Francavilla per gli scontri durante la partita con il Siracusa. Proposto lo stesso provvedimento per i sostenitori della squadra siciliana.

daspo

FRANCAVILLA- Da 1 a 4 anni di divieto di accedere alle manifestazioni sportive emessi per 9 tifosi della Virtus Francavilla.  Nei giorni scorsi sono stati notificati dai Carabinieri i provvedimenti di “divieto di accesso nei luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive (D.A.SPO)”, emessi dal Questore di Brindisi nei confronti di 9 persone tutte del posto.

Sangue: giovedì donazione no stop. Accorrete numerosi al “Fazzi”

Giovedì 25 si terrà presso Servizio di Immunoematologia e medicina Trasfusionale dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce la giornata della donazione no stop. Si potrà donare sangue dalle 8 alle 19. la situazione è critica.

donazione del sangue

LECCE-  L’appello arriva direttamente dal dottor Nicola Di Renzo, direttore del reparto di Ematologia dell’ospedale di Lecce: “Contiamo sulla sensibilità del popolo salentino e dei turisti/donatori presenti sul territorio che già ci hanno aiutato molto in passato, per superare il momento di difficoltà”. Parliamo dell’emergenza sangue. giovedì 25 agosto si terrà presso il SIMT (Servizio di Immunoematologia e medicina Trasfusionale) del presidio ospedaliero Vito Fazzi di Lecce (piano rialzato – corridoio destro) la giornata della donazione no stop. Si potrà donare sangue dalle 8 alle 19. Infatti, nonostante le circa 14.000 unità di sangue raccolte ogni anno queste spesso risultano insufficienti a soddisfare il fabbisogno annuo”.

Vacanze da incubo? Potete chiedere il rimborso

Ecco tutti i rimedi alle vacanze da incubo. Se qualcosa è andato storto rovinandovi il periodo di riposo, si può ottenere il rimborso.

vacanza_rovinata

LECCE- “Tornano inferociti: sono i turisti che hanno avuto la vacanza rovinata da una serie di disservizi e hanno il dente così avvelenato che se potessero mordere un operatore turistico lo stenderebbero in pochi secondi! Al danno non bisogna aggiungere la beffa e rivalersi in termini economici ci appare più che giusto”. Cosa occorre fare in questi malaugurati casi, ce lo spiega Aduc, Associazione per i diritti degli utenti e consumatori.

Statua Madonna si incendia, sorpreso il cartapestaio: “Anche la statua a cui mi ero ispirato ha preso fuoco”

Strano fenomeno in città, dove un cartapestaio mentre ultimava la statua della Madonna che gli era stata commissionata, questa ha preso allimprovviso fuoco. Stessa sorte era toccata alla statua a cui mi ero ispirato

MADONNA POMPEI

LECCE- Procede a ultimare  la statua in cartapesta raffigurante la Madonna di Pompei,  ma questa  prende fuoco davanti alla sua bottega, in piazza Duomo. Questo è quanto accaduto a Marco Epicochi, un giovane cartapestaio leccese.

Fede e tradizione, Lecce rende onore ai Santi Patroni

Lecce è pronta a rendere onore ai suoi Santi Patroni. Tre giorni di fede, tradizione ma anche spettacolo. "I cittadini vivano la festa con rispetto e gioia composta" dice il Sindaco. Il vescovo, dal canto suo, promette di far sentire i meno fortunati parte integrante della comunità.

festa sant'oronzo

LECCE- Tutto pronto per dare il via ai festeggiamenti dei Santi Patroni di Lecce: Oronzo, Giusto e Fortunato, “una festa popolare e di fede, in cui la comunità leccese rinnova il suo senso di appartenenza e riscopre le proprie radici”, afferma il sindaco di Lecce Paolo Perrone.

Sbarre aperte e treno in corsa: tragedia sfiorata sulla Parabita-Alezio

Il treno stava passando ma le sbarre del passaggio a livello sulla Parabita Alezio erano sollevate. Tragedia sfiorata in mattina, un'auto con una ragazza ha fatto appena in tempo a fare retromarcia prima di essere travolta

passaggio a livello

PARABITA –La foto lascia poco spazio alle interpretazioni.Ecco cosa è accaduto in mattinata, alle 8.15 circa, davanti ad un passaggio a livello lungo la provinciale Alezio Parabita. Il treno passa, ma la sbarra è sollevata.

Tragedia sfiorata al passaggio a livello, Cacciapaglia: al via battaglia con esposto alla Magistratura

"Cominceremo -afferma il sindaco di Parabita- un’altra battaglia anche mediante un esposto alla Magistratura perché si valuti se vi siano responsabilità anche penalmente rilevanti sul mancato controllo a quanto più volte denunciato"

Alfredo-Cacciapaglia

PARABITA- In merito alla tragedia sfiorata al passaggio a livello  lungo la provinciale Alezio Parabita, interviene il sindaco Alfredo Cacciapaglia che ora promette battaglia: “Non posso che esprimere tutto il mio disappunto e la mia delusione. Inutili sono stati i solleciti dell’ 11 maggio e del 9 giugno scorsi, quando segnalavo la pericolosità di una stazione e dei passaggi livelli totalmente abbandonati, senza personale”.

Carico di marijuana su moto d’acqua: scatta l’inseguimento e il sequestro. Arrestato scafista

Inseguimento nella notte nelle acque antistanti San Cataldo: i militari della Guardia di Finanza hanno fermato e sequestrato due potenti moto d’acqua con a bordo due quintali di marijuana. Arrestato uno scafista albanese, sfuggito il secondo.

2016-08-22 marijuana OT

SAN CATALDO- Dall’Albania al Salento con a bordo due quintali di marijuana. Notte movimentata nelle acque di San Cataldo, dove due potenti acquascooter sono stati intercettati, a poche miglia dalla costa, da un elicottero delle Fiamme gialle.

Mago della truffa: 250 raggiri in tutta Italia per 80mila euro

Truffe on line per 80mila Euro con false identità: metteva in vendita in rete smartphone e tablet, si faceva accreditare il denaro su una carta ma poi non inviava alcuna merce. Arrestato un 40enne salentino.

truffa web

VENEZIA/LECCE – Un truffatore ‘seriale’ che, attraverso 55 alias, via internet avrebbe messo a segno oltre 250 raggiri ai danni di persone convinte di poter acquistare telefonini, tablet, play station e altro materiale. Tutti clienti che venivano ‘descritti’ in una sorta di diario.

Ketamina, Mdma e alcol: 3 arresti, 3 denunce e 5 patenti ritirate

Controlli serrati per prevenire le stragi della strada, contro chi si mette alla guida drogato o ubriaco. I Carabinieri di Maglie arrestano 3 persone e ritirano 5 patenti.

DROGA CC MAGLIE

MAGLIE- Locali notturni e strade sotto lo stretto controllo dei Carabinieri nei servizi straordinari di prevenzione delle “stragi del sabato sera” contro alcol e droga per chi si mette al volante. I militari della Compagnia di Maglie hanno arrestato Luca D’amico e Daniele Siciliano, di Morciano di Leuca, rispettivamente di 23 e 20 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di 5 dosi di cocaina e la somma in contanti di 1.060 Euro, sottoposta a sequestro poiché ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

Droga e spaccio: arrestati due giovani

Sorpresi con droga e materiale per il confezionamento delle dosi. A finire in manette un 33enne di Casalabate e un 28enne di Matino

SONY DSC

CASALABATE- Spaccio di droga: sono due i giovani finiti in manette tra Casalabate e Matino. Nel primo caso, i carabinieri sono riusciti a cogliere in flagranza di reato Giuseppe Fortunato, elettricista di 33 anni, già noto.

Aggredisce madre e sorella: in manette 24enne

Violenza tra le mura domestiche. Prima ha picchiato la madre, poi ha minacciato la sorella con un coltello: a finire nei guai un 24enne di Ruffano

VIOLENZA

RUFFANO- Aggredisce a calci e pugni la madre di 60anni, poi la sorella. Per questo motivo è finito in manette un 24enne di Ruffano. E’ accaduto domenica sera. Il giovane, preso da un raptus di follia, ha prima picchiato la madre per poi correre a rifugiarsi nell’appartamento della sorella, con cui ha intrapreso una violenta lite fino a minacciarla con un coltello.

Tap, il Ministero comunica la riapertura della procedura di Via

Il Ministero ha comunicato la riapertura della procedura di Valutazione d'impatto ambientale. Tap smentisce. A breve incontro a Roma.

gasdotto_tap

SAN FOCA-  Tap. Il Ministero ha comunicato la riapertura della procedura di Valutazione d’impatto ambientale. E quindi si potrebbe riaprire la discussione sull’approdo del gasdotto tap. 

Post che inneggiano al terrorismo ripresi dai media internazionali

Nel post, rimosso a seguito dell'intervento delle autorità, si sarebbe invocata una “soluzione finale per i sionisti”.

FOTO POST FB

LECCE- Avrebbe pubblicato la foto della bandiera nera (che usano i terroristi dell’Isis), un post datato 4 agosto, e che oggi non è più sulla piattaforma Facebook, ma che intanto sta facendo il giro del mondo, pubblicato da diverse testate, anche dai media israeliani.

Sporcizia e inciviltà, il brutto spettacolo offerto ai turisti

Da via Merine a Castromediano sino al quartiere San Pio. Piccoli affreschi di inciviltà offerti ai turisti dell'estate dei record. Cumuli di immondizia di cui nessuno sembra accorgersi.

rifiuti

LECCE- Depositi di rifiuti ad accogliere e salutare i turisti . Lecce, nell’estate dei record, ha presentato una bella immagine di sé? A giudicare da alcuni piccoli affreschi sparsi qua e là probabilmente no.

Pagliaro (Fi): “Sì alla passerella per i diversamente abili. No allo scempio procurato per realizzarla”

Sul pezzo di balaustra staccato dall'Anfiteatro interviene Paolo Pagliaro dell'Ufficio di Presidenza Nazionale di Forza Italia: "danno culturale e d’immagine -afferma-È mai possibile che non ci fosse una soluzione per nulla invasiva?"

PASSERELLA3

LECCE- “È stato staccato un pezzo della storica balaustra in pietra leccese dall’Anfiteatro romano per lasciare spazio ad una passerella che consenta ai disabili di seguire gli spettacoli che si realizzano all’interno dell’arena; a Lecce accade anche questo”. Così Paolo Pagliaro dell’Ufficio di Presidenza Nazionale di Forza Italia. 

Galatina: Guido Aprea Commissario Prefettizio

Dopo le dimissioni del sindaco Montagna, il prefetto Palomba ha nominato Commissario Prefettizio del Comune di Galatina Guido Aprea e come Sub Commissario il dottor Antonio Vincenzo Calignano.

aprea

GALATINA- Scaduti i 20 giorni dalle dimissioni del Sindaco di Galatina Cosimo Montagna, il prefetto di Lecce Claudio Palomba ha nominato commissario prefettizio per la gestione provvisoria del Comune  il Viceprefetto Vicario Guido Aprea.

Controlli Guardia Costiera: pioggia di sanzioni e sequestri

Ancora un week-end all'insegna dei controlli via terra e via mare. Elevate 22 sanzioni per un totale di 4mila euro. Sequestrati anche 100 tra ombrelloni e sdraio ed altri arredi balneari

FOTO GUARDIA COSTIERA2

GALLIPOLI – Raffica di controlli via terra e via mare da parte dei militari del Compartimento Marittimo di Gallipoli che hanno elevato ben 22 sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 4mila euro.

Morte in reparto, indagati 5 medici ed un’infermiera

L'inchiesta, sulla morte di un uomo di Squinzano è stata aperta dopo la denuncia dei familiari. Il pm ha chiesto la riesumazione della salma.

sanità

LECCE- 5 medici ed un’infermiera del Vito Fazzi sono finiti nel registro degli indagati. L’inchiesta, sulla morte di un uomo di Squinzano, ritrovato privo di vita ai piedi del letto, lo scorso aprile, è stata aperta dopo la denuncia dei familiari.