Category Archives: Cronaca

Brindisi, giunti oltre 400 migranti

408 migranti salvati nello scorse ore nel Canale di Sicilia sono giunti a Brindisi, a bordo della petroliera Acsbright, battente bandiera di Singapore.

sbarco

BRINDISI- Nuovo sbarco nel Salento. 408 migranti salvati nello scorse ore nel Canale di Sicilia sono giunti a Brindisi, a bordo della petroliera Acsbright, battente bandiera di Singapore.

Rapinano punto Snai e dopo incendiano l’auto, caccia a tre banditi

Rapina a mano armata nel centro scommesse “Snai” di via San Francesco d’Assisi,a Monteroni. Preso il bottino i banditi si danno alla figa e incendiano l'auto

snai

MONTERONI– Rapina  a mano armata  nel centro scommesse “Snai” di via San Francesco d’Assisi,a Monteroni. E’ accaduto ieri sera intorno alle 19.30. Tre banditi sono giunti sul posto a bordo di una Lancia Lybra.

Auto in fiamme, mistero a San Donaci

Auto in fiamme nella notte a San Donaci. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Accertamenti in corso per risalire alla natura del rogo.

vigili_fuoco

SAN DONACI- Fiamme nella notte a San Donaci. Erano circa le 4 quando i vigili del fuoco di Brindisi sono intervenuti in via Bernini per domare un incendio che ha interessato una Opel Corsa.

Spiaggia attrezzata abusivamente, scattano i sigilli a Torre Sabina

In località “Torre Santa Sabina” del Comune di Carovigno i militari della Guardia Costiera hanno sequestrato un’area di 220 mq. circa

capitaneria brindisi

CAROVIGNO- Ieri mattina, in località “Torre Santa Sabina” del Comune di Carovigno i militari della Guardia Costiera hanno sequestrato un’area di 220 mq. circa ad una locale struttura alberghiera/turistica per aver occupato abusivamente il pubblico demanio marittimo con ombrelloni, sdraio e lettini senza averne alcun titolo.

Malore in spiaggia: muore 76enne di Minervino

E' morto a pochi passi dalla riva, nella caletta di Porto Badisco, a due passi da Otranto. La vittima è un uomo di 76 anni di Minervino

malore mare

OTRANTO- E’ morto a pochi passi dalla riva, nella caletta di Porto Badisco, a due passi da Otranto. La vittima è un uomo di 76 anni di Minervino, deceduto intorno alle 16 sotto gli occhi di decine di bagnanti e dei suoi familiari. Ad ucciderlo potrebbe essere stata una congestione. E il bilancio di un’estate costellata da tragedie avvenute in spiaggia o in mare diventa sempre più drammatico.

Dramma in una casa del centro: donna trovata senza vita

Choc sul centralissimo Corso Vittorio Emanuele, a Lecce: una donna è stata trovata senza vita in casa. Il decesso risale ad almeno cinque giorni fa. Si indaga, mentre tutto il vicinato la ricorda come una donna dolce, che spesso passeggiava sorretta da un paio di stampelle.

lecce ritrovamento cadavere

LECCE- Non si avevano sue notizie da giorni e ad insospettirsi e lanciare l’allarme ci hanno pensato dalla casa di cura di Galatina, dove si trova ricoverata l’anziana madre e dove anche lei alloggiava spesso. In mattinata, poi, la drammatica scoperta: Antonella Coluccia, 59 anni, è stata trovata senza vita in casa, nel cuore del centro storico di Lecce, su corso Vittorio Emanuele al civico 65.

Ordigno bellico nel parcheggio del Centrum: gli artificieri lo sequestrano. Foto

Un ordigno bellico inerte della II Guerra Mondiale è stato recuperato dagli artificieri nel porticato del Centrum, l'area commerciale di Lecce. Qualcuno lo ha lasciato in una busta per disfarsene.

bomba

LECCE- Paura nel primo pomeriggio di oggi nel Centrum, l’area commerciale sulla circonvallazione di Lecce. Qualcuno ha infatti abbandonato nelle vicinanze del parcheggio, a ridosso del porticato, un ordigno bellico, fortunatamente inerte, all’interno di una busta di plastica. E’ stato un cliente dei negozi a far scattare l’allarme.

5 quintali di marijuana a bordo: sequestrato scafo ormeggiato sugli scogli

Un misterioso scafo abbandonato in mare, sulla scogliera tra San Foca e Torre Specchia, era pieno zeppo di marijuana. Ennesimo sequestro sulle coste del Salento.

MARIJUANA2

SAN FOCA  – Trovato un  motoscafo abbandonato con quasi mezza tonnellata di marijuana. Si tratta di un semi-cabinato di 7 metri, lasciato lungo il litorale,  tra il porto di San Foca e  Torre Specchia.

Il Ministero dispone: “No abbattimento ulivi, ma il Nord Salento trema”

Niente abbattimento degli ulivi , lo ha disposto il Ministero nel vertice di oggi a Roma, ma nella fascia a ridosso della provincia di Brindisi ci saranno monitoraggi continui e le piante infette saranno sradicate .

ULIVI 2

ROMA- Si è svolta oggi al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali la riunione convocata dal Ministro Martina per affrontare l’emergenza dell’organismo nocivo Xylella fastidiosa che ha colpito la Provincia di Lecce.

Tap a Micorosa? Levata di scudi e spaccatura politica

Scatena spaccature politiche e levate di scudi la proposta di tre consiglieri di maggioranza di Brindisi di far approdare il gasdotto Tap nell'area contaminata di Micorosa. Subito vertice della squadra di governo del sindaco

micorosa

BRINDISI- Il sasso lanciato nello stagno con la proposta di far approdare il gasdotto Tap nell’area di Micorosa, a Brindisi, scatena da subito una doppia reazione: la levata di scudi da un lato, la spaccatura politica tutta interna alla squadra di governo del sindaco Mimmo Consales dall’altro. Non ne fa mistero l’assessore comunale all’Ambiente, Antonio Monetti: “L’iniziativa dei tre consiglieri Francesco Cannalire, Francesco Renna e Ferruccio Di Noi è di tipo personale, un intervento non programmato da valutare ora all’interno dell’intera maggioranza prima e del consiglio comunale poi”.

Bandi servizi sociali, Martella replica a Perulli

"Dispiace che la dirigente parli di illazioni e di sospetti, forse li vive lei tali!". È la replica di Roberto Martella alla dirigente Perulli sui bandi dei servizi sociali.

martella

LECCE- “Dispiace  che la dirigente parli di illazioni e di sospetti, forse li vive lei tali!”. È la replica di Roberto Martella alla dirigente Perulli sui bandi dei servizi sociali. “Io ho sempre parlato di chiarimenti e non ho mai parlato di discrezionalità del dirigente. Certo che se la delegata avesse dato le risposte in commissione servizi sociali in modo completo, vedi tutela dei posti di lavoro, qualche chiarimento sarebbe stato appagato.

Evade dai domiciliari, 25enne rintracciato e arrestato

Evade dai domiciliari, rintracciato e arrestato dai carabinieri Alessandro Giangreco, 25enne censurato

giangreco

ARADEO- Era stato arrestato dai Carabinieri il 20 agosto scorso a Cursi per furto in appartamento e, a seguito del giudizio per direttissima, condannato alla pena di un anno e quattro mesi da scontare in regime di detenzione domiciliare ad Aradeo, ma Alessandro Giangreco, 25enne censurato, lunedì scorso ha pensato bene di abbandonare il luogo di detenzione sottraendosi ai consueti controlli.

Dilapida 3mila euro in scommesse e simula rapina: scoperto e denunciato

Dilapida 3mila euro in scommesse e poi simula una rapina per non essere scoperto dalla famiglia. Smascherato e denunciato 27enne

carabinieri

MASSAFRA-  Dilapida 3mila euro in scommesse e poi simula una rapina per non essere scoperto dalla famiglia. I carabinieri lo hanno però smascherato e il 27enne di Massafra protagonista della vicenda è stato denunciato per simulazione di reat .

Abusivi in bancarella, controlli durante la festa

Nei giorni dedicati ai festeggiamenti dei Santi Oronzo, Giusto e Fortunato, i militari delle Fiamme Gialle hanno effettuato numerosi controlli nelle affollate vie del centro storico salentino. Sequestrati oltre 160mila articoli

foto finanza

LECCE- Nei giorni dedicati ai festeggiamenti dei Santi Oronzo, Giusto e Fortunato, i militari delle Fiamme Gialle hanno effettuato numerosi controlli nelle affollate vie del centro storico salentino.

Furto nel bar, banditi via col bottino

Banditi in azione a Oria. Nel mirino il bar Sayonara di via Torre Santa Susanna. Forzate le slot machine

slot

ORIA- Banditi in azione a Oria. Nel mirino il bar Sayonara di via Torre Santa Susanna. Il furto è stato messo a segno all’alba. I malviventi hanno forzato la porta d’ingresso e una volta all’interno sono entrati in possesso del denaro contenuto in alcune slot machine.

Auto in fiamme a Uggiano la Chiesa

Auto in fiamme a Uggiano la Chiesa. E' accaduto questa notte in via San Vincenzo. L'incendio sarebbe di origine accidentale. Si sospetta un corto circuito.

Vigili del Fuoco

UGGIANO LA CHIESA- Auto in fiamme a Uggiano la Chiesa. E’ accaduto questa notte intorno alle 4.00. I vigili del fuoco del distaccamento di Maglie sono intervenuti in via San Vincenzo per domare il rogo che ha parzialmente danneggiato una Fiat Punto.

Francavilla Fontana: tentano di incendiare auto, ma il colpo fallisce

E' sicuramente di origine dolosa il principio d'incendio che nella notte ha interessato una Fiat Punto. Chi ha tentato di dare alle fiamme la vettura ha utilizzato della diavolina, ma il colpo è fallito

carabinieri

FRANCAVILLA FONTANA- E’ sicuramente di origine dolosa il principio d’incendio che nella notte  ha interessato una Fiat Punto. E’ accaduto intorno all’1.00, in via Michele Imperiale, a Francavilla Fontana.

Incendio nell’Oleificio Cooperativo, mistero a Torchiarolo

E' mistero sulle cause che hanno alimentato le fiamme all'interno di un capannone dell'Oleificio Cooperativo di Torchiaolo, in via Roma.

vigili del fuoco

TORCHIAROLO - E’ mistero sulle cause che hanno alimentato le fiamme all’interno dell’Oleificio Cooperativo di Torchiarolo, in via Roma. L’incendio ha interessato circa 700-800 cassette in plastica che si trovavano all’esterno di un capannone.

Evasione della sorveglianza speciale, in due finiscono in carcere

Durante un pattugliamento incrociato in Via De Blasi, la Polizia ha notato tre uomini che tentavano di eludere il controllo allontanandosi in direzioni diverse. Due arresti

DSC_0095

LECCE- Durante un pattugliamento incrociato in Via De Blasi, la Polizia ha notato tre uomini che tentavano di eludere il controllo allontanandosi in direzioni diverse.

Tragedia in mare, muore sub a Casalabate

Nel pomeriggio un sub, forse colto a malore, è deceduto. La tragedia si è consumata a Csalabate.

sub

CASALABATE- Ennesima tragedia nelle acque del Salento. Nel pomeriggio un sub è morto annegato. La tragedia si è consumata a Casalabate.

Guerra Via del Mare, Tesoro: “Provasse Perrone a fare il Presidente del Lecce”

Prosegue la polemica a distanza tra il presidente dell u s Lecce Savino tesoro ed il sindaco di Lecce Paolo Perrone. Il dirigente dell'Unione sportiva oggi lo invita: “Provasse lui a gestire una squadra” A fare da paciere ci prova Messuti.

Savino Tesoro

LECCE- Dopo il botta e risposta a suon di comunicati, dichiarazioni sui social network, conferenze stampa, attacchi e repliche, prosegue, anche se a distanza, la querelle sull’erbetta dello stadio via del Mare. Nota la vicenda: i danni al terreno di gioco dell’ impianto leccese.

In carcere per l’omicidio del fidanzato, esce per un permesso e non torna più

Non è rientrata nel carcere di Lecce dove è detenuta, Rosa della Corte, la donna del napoletano che sta scontando una condanna a 18 anni per aver ucciso il fidanzato nel 2003. Da giorni ha fatto perdere le proprie tracce insieme al suo nuovo fidanzato.

Rosa Della Corte 2

LECCE- Stava scontando una condanna a 18 anni di carcere, nella struttura detentiva leccese, ma dopo un permesso premio non ci è più tornata. Rosa della Corte oggi 29enne, condannata per aver ucciso a coltellate, il 4 aprile del 2003, (quando aveva compiuto da poco 18 anni) il suo fidanzato Salvatore Pollasto e di averne nascosto il corpo nel bagagliaio della sua auto, una Y 10 rinvenuta nei vicoli di Casandrino, vicino Napoli, ha fatto perdere le proprie tracce.

Incidente sul lavoro, operaio travolto da un muletto: è grave

Sono gravi le condizioni dell'operaio di 47 anni che nella tarda mattina di oggi è rimasto vittima di un infortunio all'interno dell’impianto della “Colacem”

ospedale fazzi

SOLETO –Sono gravi le condizioni di Fernando Rizzo, l’operaio di 47 anni che nella tarda mattina di oggi è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro. E’ accaduto intorno a mezzogiorno all’interno  dello stabilimento  della “Colacem”, sulla strada per Galatina, in località “Murrone”.

Tentato stupro, la vittima mette in fuga il maniaco

Tentato stupro nella notte a Lecce: la vittima, una giovane donna di S. Cesario, è riuscita a far scappare il maniaco.

Questura 1

LECCE - Raggiunta alle spalle mentre entrava in auto e palpeggiata. L’aggressore, stando al racconto della vittima, era un bianco, piuttosto alto, che si è spogliato ed ha tentato di usare la t-shirt per imbavagliare la vittima. La ragazza, però, è riuscita a metterlo in fuga.

Furto in casa nel centro storico, rubati quadri per 100mila euro

Ladri di opere d'arte nel centro storico: furto in una casa antica. Rubati quadri di Palumbo per 100mila euro.

ladro

LECCE-  Furto di quadri preziosi in un’antica ed elegante abitazione del centro storico di Lecce, in via D’Aragona: i ladri hanno portato via due tele di Michele Palumbo del valore di circa 100mila euro.

La banda della 147 svaligia area di servizio e poi incendia l’auto

Banditi in azione nella notte a Vernole. Nel mirino, ancora una volta, il distributore Ip. Sull'episodio indagano i carabinieri. Al vaglio degli investigatori i filmati delle telecamere di videosorveglianza.

ip

VERNOLE - La telefonata è arrivata ai titolari dell’attività intorno alle 3 e mezza della notte. E, loro malgrado, i coniugi sono praticamente abituati ad essere svegliati nel cuore della notte dalla vigilanza che li avvisa: “C’è stato un fureto nel bar dell’area di servizio”. Presa di mira dalla banda della 147 è stata la IP all’ingresso di Vernole. Non si è trattato di una “spaccata”, l’auto non è stata utilizzata dai banditi come ariete.

“Un Salento d’amare e non da bere”, il Prefetto scende in campo

Il Prefetto Giuliana Perotta promette ulteriori iniziative per avere un "Salento d'amare e non da bere".

Prefetto Perrotta

LECCE- Il Prefetto Giuliana Perotta promette ulteriori iniziative per avere un “Salento d’amare e non da bere”. La Notte della Taranta, l’attesissimo Concertone…e le polemiche. In 150mila hanno ballato e cantato fino all’alba, ma al tempo stesso le polemiche non si sono fatte mancare.

Turismo cafone ancora sui media nazionali, Federbalneari insorge

Anche quest'anno il turismo cafone di Gallipoli si è guadagnato la scena nazionale, ma Federbalneari insorge: “Immagine a senso unico della Perla dello Jonio, che non corrisponde alla realtà: ci sono tante zone tranquille con un turismo diverso”.

gallipoli

GALLIPOLI-  Anche quest’anno il turismo maleducato di Gallipoli è riuscito a guadagnarsi la scena nazionale, non perché quello che avviene sia diverso da tanti centri turistici italiani, ma solo perché i media stanno dando particolare attenzione al fenomeno. E poi c’è stata la rivolta di alcuni cittadini, esausti per il caos e il degrado, che hanno dato vita al “Comitato di liberazione”.

“Mi raccomando so ricchioni”, sullo scontrino una frase “di troppo”. Cameriere licenziato

Chiedono il contro e sullo scontrino, tra le ordinazioni,spicca la frase: “Mi raccomando so ricchioni”. Cameriere licenziato

pizza

MARUGGIO- Sullo scontrino, oltre ai prezzi e al conto da pagare, sembra che si possa aggiungere anche delle piccole “note” in riferimento a clienti. O almeno questo è quanto accaduto all’interno di una pizzeria di Maruggio, dove quattro amici omosessuali si sono ritrovati ad aver tra le mani il conto, nel mezzo del quale compariva la scritta: “Mi raccomando so ricchioni”