L’orrore in casa: abusi sessuali sulla figlia piccola. Padre e madre saranno processati

LECCE – Violenza sessuale aggravata sulla figlioletta di meno di 10 anni di età. Il padre agiva, la madre era presente e non solo non interveniva, ma era complice e diceva alla bambina che così “avrebbe imparato a comportarsi bene”.

Questa storia dell’orrore arriva dalla provincia di Lecce. Il giudice per l’udienza preliminare Michele Toriello ha deciso: l’uomo e la donna saranno processati.

Il primo “perché, con violenza e comunque abusando delle condizioni di inferiorità fisica e psichica della figlia infradecenne, la costringeva a subire atti sessuali”. Baci in bocca e violenza sessuale anche con l’uso di oggetti -un bastone, un accendino-; la donna, come detto, è accusata invece di non essere intervenuta e di aver avallato il comportamneto dell’uomo.

 

La prima udienza del processo verrà celebrata il 15 marzo 2021.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*