De Lorenzis (Mrs): “L’ingresso della Grotta delle Ninfe e del Dio Pan è crollato. Chiediamo l’intervento dell’amministrazione di Alliste Felline”

ALLISTE/FELLINE- “Convinti che lo sviluppo del territorio passi dalla tutela dei siti archeologici chiediamo all’amministrazione comunale di Felline di intervenire per tutelare la nostra storia, evidenziando che lungo la strada che conduce da Felline a Torre San Giovanni, e cioè la strada provinciale 266, vi è un’importante testimonianza delle antiche credenze pagane del territorio. Parliamo del rinomato Ninfeo, una grotta sacra dedicata alle Ninfe ed al Dio Pan, di origine greco-romana. La grotta è immersa nella macchia mediterranea, nei pressi dell’omonima Masseria del Ninfeo, dove in quell’epoca venivano adorati il Dio Pan e le ninfe Naiadi, da qualche tempo l’ingresso della grotta è crollato. Riteniamo che lasciarlo così sia uno sfregio all’intero patrimonio culturale non solo cittadino ma dell’intero Salento, a tal proposito auspichiamo un pronto intervento da parte dell’amministrazione e speriamo che questo accada in tempi brevi in modo da riconsegnare questo immenso patrimonio storico e culturale a tutta la comunità”. Lo scrive nella nota il coordinatore cittadino di Alliste e Felline del Movimento Regione Salento, Pierpaolo De Lorenzis.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*