Tentato suicidio in carcere, detenuto salvato da poliziotti penitenziari

QuattroStelle

LECCE – Tentato suicidio nel carcere di Lecce, grazie all’intervento degli agenti della Polizia penitenziaria. “Nel reparto infermeria -danno sapere dal sindacato Osapp- un detenuito italiano 45enne ha messo in atto un tentativo di suicidio tramite impiccagione. Solo grazie alla grande professionalità del personale operante -dice- questa vita è stata salvata, mettendo in atto le tecniche di salvataggio poi con l’immediato trasferimento dell’uomo in ospedale”.

Il vicesegretario regionale Osapp, Ruggiero Damato, elogia i poliziotti penitenziari e conclude chiedendo un immediato intervento della politica e della Dirigenza penitenziaria a tutti i livelli nel ristabilire le piante organiche sia degli Istituti che dei nuclei traduzione pugliesi, perché “non corrispondenti alle attuali esigenze operative”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*