Xylella, Emiliano: “interventi più precisi e mirati. Buone le sperimentazioni”

LECCE – Torna sul tema dell’abbattimento degli ulivi infetti senza previo avviso dei proprietari dei terreni il governatore di Puglia Michele Emiliano. Lo fa a Lecce, nel campus universitario “Ecotekne”, dove nel corso di un convegno sul tema interviene insieme all’assessore regionale Leonardo di Gioia. Bene le sperimentazioni, c’è un report che parla chiaro, ma sopratutto  bene le nuove tecnologie come quella targata UniSalento. “La lotta al batterio sarà più precisa e gli interventi mirati -ha aggiunto- laddove dovessimo sbagliare saremmo pronti a pagarne le spese”. 

Segue il plauso  agli europarlamentari Fitto e Di Castro, le cui audizioni a Bruxelles procedono passo spedito. “Il sostegno dell’Unione Europea rappresenterebbe la svolta -rimarca Emiliano- non solo in tema ristori  agli agricoltori, anche nel sostegno al settore che vuole e deve tornare a ingranare la marcia”.

Intanto Di Gioia sottolinea l’impegno profuso dalla Regione: “Abbiamo fatto bene e continueremo a farlo -dice- una battaglia come questa, però, richiede una sinergia dal respiro europeo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*