Finto prete deruba la famiglia dei gemelli Quarta: nuovi guai per il truffatore seriale

QuattroStelle

LIZZANELLO- Il truffatore seriale mette a segno un colpo anche nel Salento, ai danni della famiglia dei gemelli Quarta. Si tratta di Stefano Ramunni,  53enne di Castellana Grotte, che dopo esser stato anche pedinato persino da Le Iene, è stato ora deferito in stato di libertà per  truffa, falsità in atti, certificazioni amministrative e sostituzione di persona.

L’ultimo colpo a Lizzanello, ai danni di Marco Quarta, 39enne di Merine,  affetto dalla rara malattia Duchenne, e della sua famiglia. Ramunni, fingendosi prete e promettendo di  aiutarli con del denaro, sarebbe riuscito a entrare in possesso dei loro documenti nonchè della carta di credito, riuscendo a impossessarsi di oltre 7mila euro. Subito dopo avrebbe fatto perdere le sue tracce. Da qui la denuncia delle vittime e le indagini dei carabinieri. Ramunni, che abita a Milano, per l’ennesima volta è stato così denunciato.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*