Rapina violenta alle poste di San Cassiano, 10 anni per i due responsabili

SAN CASSIANO- Oltre 10 anni complessivi di carcere per  Sabino Vitale, 25 anni e Giorgio Tarantino, 23, entrambi di Matino, accusati di essere gli autori di una violenta rapina messa a segno nell’’ufficio postale di San Cassiano il 31 ottobre scorso. Il Gup Cinzia Vergine ha condannato entrambi a 5 anni e 4 mesi. Il processo si è svolto in abbreviato. Quel giorno i due avevano seminato il panico all’ora di pranzo. Armati di pistola e coltello avevano fatto irruzione nelle Poste e  intimato una dipendente a consegnare l’incasso. Ma i due avevano dovuto fare i conti con alcuni cittadini che avevano tentato di bloccarli. Durante una breve colluttazione, uno di questi era stato ferito gravemente con la lama del coltello all’altezza della milza.  Vitale e Tarantino, arrestati dopo poche ore dai carabinieri, rispondono di rapina aggravata, tentato omicidio e porto abusivo di armi.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*