Cateteri, sacche di urina e guanti: rifiuti sanitari gettati tra l’erba

LECCE- Dispositivi medici a rischio infettivo gettati tra l’erba.  Piccole quantità, certo, gettate sicuramente da un incivile, ma è pur sempre una vergogna.  Cateteri, una sacca di urina piena, sondini e molti guanti in lattice.

Le foto le ha inviate una telespettatrice, che abita nei paraggi. Siamo a Lecce, a pochi passi dal poligono di tiro, sulla strada che congiunge viale Grassi all’ospedale Vito Fazzi. Tutta la strada, lunga un km, ha anche un percorso cicloturistico, percorso ogni giorno da decine e decine di persone che passeggiano, fanno jogging, portano a spasso il cane.

E quei rifiuti sono lì. Qualcuno continua abitualmente a gettarli tra l’erba, ce ne sono buste piene. Vanno rimossi immediatamente e va colto sul fatto l’autore di un gesto totalmente inspiegabile.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*