Morte per meningite, acquisite cartelle cliniche

LECCE- Sono state acquisite le cartelle cliniche che riguardano la triste vicenda della ragazza di 19 anni morta per meningite nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.
Gli agenti del commissariato di Galatina, su delega del pm Paola Guglielmi, titolare dell’inchiesta aperta dopo il decesso, hanno acquisito nel pomeriggio tutta la documentazione inerente il ricovero della ragazza di origini brasiliane di Corigliano d’Otranto, il trasporto in ospedale tramite il 118, l’intervento della guardia medica di Galatina.

La ragazza era ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce da sabato. Le condizioni cliniche sono apparse da subito molto gravi: trasportata prima a Galatina e poi all’ospedale di Scorrano e due giorni fa al Fazzi di Lecce, la giovane era affetta da sepsi da meningococco gruppo C. 

Come previsto dai protocolli sanitari sono state sottoposte a profilassi antibiotica tutte le persone che hanno avuto contatto con la giovane nelle 48 ore precedenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*