Alenia, 20 lavoratori in più per recuperare i ritardi

In arrivo all'Alenia di Grottalie 20 rinforzi per evitare il rischio di esternalizzazioni.

alenia

GROTTAGLIE- Venti lavoratori in arrivo all’Alenia di Grottaglie. I rinforzi dovrebbero arrivare da altri siti per evitare il rischio di esternalizzazioni. In una nota dei sindacati si legge che i lavoratori dovrebbero sopperire “al piano di emergenza per il recupero dei ritardi accumulati” nel corso dei lavori di costruzione della fusoliera del Boeing 787.

In merito alla questione sindacati e azienda si confronteranno la prossima settimana. I sindacati evidenziano che la polemica sulle esternalizzazioni “ha rilanciato la necessità di trasformazione immediata dei contratti part-time in contratti full-time”.

Punti fondamentali per le rappresentanze sindacali sono “la riorganizzazione dello stabilimento secondo la vecchia modalità di organizzazione di fabbrica e l’adeguamento del team di governo, enti a supporto e squadre di lavoro”. Poi la fornitura delle attrezzature di lavoro e l’organizzazione stessa delle attività lavorative