Latiano, appicca incendio per motivi passionali: denunciato 34enne

Nel giro di poche ore è stato individuato il presunto responsabile dell’incendio doloso ai danni del portone di un condominio a Latiano. Denunciato 34enne: avrebbe agito per gelosia

bottiglia

LATIANO – Nel giro di poche ore è stato individuato il presunto responsabile dell’incendio doloso ai danni del portone di un condominio al civico 45, in via Roma. Si tratta di un pastore di 34 anni già noto alle forze dell’ordine.
Le fiamme sono divampate nella notte tra il 17 e il 18 febbraio scorsi. Era passata da poco l’1.30 quando i vigili del fuoco sono stati allertati dai carabinieri per intervenire sul posto. L’incendio ha completamente distrutto il portone d’ingresso e annerito parte della facciata. Durante un primo sopralluogo è stata anche rinvenuta e sequestrata una bottiglia contenente del liquido infiammabile.

In seguito i militari hanno ascoltato i residenti del condominio e grazie proprio alla loro collaborazione si è presto giunti a rintracciare e denunciare il 34enne.

L’uomo avrebbe anche ammesso le sue responsabilità affermando che il gesto è stato dettato da un raptus di gelosia, per un amore non corrisposto.